Se i grandi editori ricorrono al crowfunding: Archie Comics lancia campagna Kickstarter

1
Adam Hughes e Chip Zdarsky tra gli autori delle tre serie che l’editore di “Archie” vorrebbe finanziare grazie all’aiuto dei lettori in vista del massiccio reboot che ne cancellerà la continuity.

Archie, la testata ammiraglia della Archie Comics, sta per andare incontro a un cambiamento epocale: dopo oltre 600 numeri a Luglio il conteggio ricomincerà per un rilancio che manderà in pensione il look “classico” (sicuramente familiare anche al pubblico italiano benché qui i comics non siano mai arrivati) dell’eponimo protagonista e degli altri personaggi della cittadina di Riverdale, che saranno affidati ai fumettisti superstar Mark Waid e Fiona Staples.

archiestaples
Il “nuovo” Archie con Betty e Jughead

Anche se, come dicevamo, in Italia i fumetti della Archie Comics sono tuttora inediti e anche negli USA vendano una frazione di Marvel e DC, la casa editrice è sicuramente uno dei nomi più importanti e riconosciuti del mercato: fondata nel 1939, cavalcando la popolarità di Archie e dei ragazzi di Riverdale ha dato vita al suo proprio “multiverso” (con ad esempio l’horror-zombie Afterlife with Archie, o lo spin-off Betty & Veronica) e lanciando property che molta fortuna hanno avuto su altri medium come Sabrina – Vita da strega (e la Fox ha in produzione la serie Riverdale).

Il vecchio stile di Archie

Con il reboot in arrivo la Archie Comics ha però deciso di puntare su uno strumento che fino ad oggi veniva associato a progetti portati avanti da volenterosi appassionati senza mezzi: il crowfunding. Su Kickstarter è partita la campagna da 350.000 dollari di finanziamento per realizzare tre testate che si inseriranno nel nuovo universo narrativo, con al timone nomi importanti.

  • Chip Zdarsky (Sex Criminals, Howard il papero) e un disegnatore ancora sconosciuto su Jughead (il bizzarro migliore amico di Archie)
  • Adam ‘AH!’ Hughes su Betty and Veronica (i due “love interest” di Archie)
  • Dan Parent e J. Bone su Life with Kevin (il primo personaggio gay di Riverdale)
archie ks 3
Betty and Veronica, di AH!
archie ks 2
Life with Kevin

Cosa ne pensate del fatto che uno dei maggiori editori americani si sia rivolto al crowfunding? Volontà di evitare il rischio di un possibile insuccesso? Metodo ingegnoso per ricevere soldi da “investitori” che però non avranno diritto a a interessi o porzioni di futuri profitti? Le opinioni di commentatori e frequentatori dei forum USA sono divise, i proprietari delle fumetterie sono abbastanza contrariati. L’esempio della Archie sarà seguito anche in Italia?

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui