Hunter x Hunter è ‘finito’ per le librerie giapponesi

Pubblicato il 11 Maggio 2015 alle 09:57

Lo shonen manga dalla tormentata serializzazione si compone finora di 32 tankobon.

Sembra che anche gli imperturbabili gestori delle librerie nipponiche abbiano perso fiducia e pazienza sulla futura ripresa di Hunter X Hunter, fermatosi ancora una volta a tempo indeterminato da una decina di mesi. Alcune catene di negozi quali BookOff hanno infatti archiviato l’opera di Yoshihiro Togashi come ‘conclusa’ e preparato ‘set completi’ che vendono i 32 tankobon per circa 58 Euro (qualcosa di simile, insomma, a quello che si vede nelle fiere nostrane dove vengono venduti come complete pacchetti di serie interrotte).

Le reazioni degli appassionati tendono per lo più al rassegnato, ad esempio c’è chi dichiara “è come se fosse finito” o “sarebbe meglio se si fosse concluso a quel punto”; qualcuno protesta per la categorizzazione e qualcun altro, speranzoso, esclama “LOL, non arrenderti!”.

La serie dell’autore di Yu degli Spettri riprese il 2 Giugno 2014 su Weekly Shonen Jump 27 dopo due anni di interruzione; ha tuttavia saltato il numero 32 e i 35 e 36, per fermarsi ancora dal numero 39. A metà Luglio dello scorso anno l’editor Onodera promise degli sviluppi scioccanti per i capitoli successivi, tuttavia da Agosto 2014 se ne sono perse le tracce per via dei problemi alla schiena del mangaka.

La seconda trasposizione animata si è invece conclusa lo scorso Settembre dopo 148 episodi.

Fonte: ANN

Articoli Correlati

Fullmetal Alchemist: Brotherhood – The Promised Day è il primo gioco da tavolo basato sulla seconda trasposizione anime...

20/10/2021 •

16:38

Le novità Anime Factory di Dicembre 2021 vedono la pubblicazione del film Earwig e la strega di Studio Ghibli, di cui qui potete...

20/10/2021 •

13:18

Lautaro e Perisic stanno facendo impazzire i social per un’azione di gioco che ha richiamato il celeberrimo Capitan Tsubasa...

20/10/2021 •

11:43