Cinque gli albi che la casa editrice milanese porta in edicola: tre inediti e due ristampe.

Una forza demoniaca si annida tra gli antichi manoscritti dell’abbazia di Hildesheim nella vicenda raccontata sul numero 32 del mensile Le Storie, “Ex tenebris”, in edicola da martedì 12 maggio con soggetto e sceneggiatura di Giovanni Di Gregorio, disegni di Christopher Possenti e copertina di Aldo Di Gennaro. La storia è ambientata nella Bassa Sassonia del 1464. Nell’autunno del medioevo, mentre l’Europa vive una stagione di rinnovamento, l’abbazia di Hildesheim permane uguale a se stessa, indifferente allo scorrere dei secoli… Tra le sue mura, dove riposa la sapienza degli antichi, frate Raimondo è giunto per cercare qualcosa di pericoloso, una forza demoniaca che sembra annidarsi tra le pagine dei vetusti manoscritti e che è pronta a uccidere chiunque la minacci.Le Storie 32 Venerdì 15 maggio sarà poi la volta di Orfani: Ringo numero 8, “La carne e l’acciaio”. Il mensile con firme di Roberto Recchioni, Paolo Bacilieri, Werther Dell’Edera, Emiliano Mammucari, Stefania Aquaro e Alessia Pastorello racconta di come la Juric impone al Dottor Fudo di riprogrammare integralmente i Corvi, cancellando tutte le loro memorie passate, per poter ovviare agli errori da loro commessi di recente… Ma Sam, sfuggita alla riformattazione, rivela alla Juric che, in realtà, nelle loro fila si nasconde un traditore… Nel frattempo, Ringo, Seba, Rosa e Nuè hanno trovato rifugio in uno spettrale autogrill abbandonato. Al calar della notte, però, il sonno di tutti e tre i ragazzi è preda di tragici incubi dove è la morte a farla da padrone.Orfani Ringo 8

Il gladiatore ribelle Dagan è pronto a scatenare la rivolta marziana nel sedicesimo volume del semestrale Universo Alfa, “Le cronache di Marte – Il tallone di ferro”, in edicola da sabato 16 maggio. All’apice della spietata tirannia dei Pretoriani e dei Primaspecie, solo un piccolo ma eroico gruppo di ribelli, evasi dal carcere di massima sicurezza di Cydonia, tenta il tutto per tutto per opporsi ai malvagi oligarchi. Al contempo, l’eroe dell’arena Dagan “The King” accresce sempre di più la propria fama tra la gente di Marte, divenendo un simbolo per gli oppressi e una pericolosa scintilla in grado di far divampare una devastante rivolta planetaria. Il volume ha testi di Bepi Vigna, disegni di Giéz e copertina di Max Bertolini.Universo Alfa 16

Sul fronte ristampe doppio appuntamento: si parte, mercoledì 13, con “Oltre quella porta”, numero 228 del mensile Dylan Dog Collezione Book. Con soggetto e sceneggiatura di Paola Barbato, disegni di Luigi Piccatto e copertina di Angelo Stano, l’albo racconta di come nella sala d’aspetto di un ospedale Dylan Dog sta affrontando la sua prova più dura. Questa volta non si tratta di liberare una casa infestata, né di neutralizzare una legione di zombi e nemmeno di esorcizzare un demone infuriato. Questa volta l’indagatore dell’incubo non può far altro che aspettare… Aspettare che la persona che giace sul lettino della sala operatoria, martoriata dai ferri di un chirurgo, vinca o perda la sua lotta per la sopravvivenza. La storia è uscita per la prima volta nel settembre del 2005.Dylan Dog 228

Venerdì 15 appuntamento invece con la quindicinale Tex Nuova Ristampa, che giunge al numero 376 con “Rancho Dorado”, uscito per la prima volta nel febbraio del 1992. Tex e Carson, infiltrati a Rancho Dorado, dove il ranchero Moncada stampa dollari usando matrici rubate, fuggono braccati da un nugolo di scagnozzi armati! Poco dopo, i pards vengono intercettati dai ribelli sudisti e il maggiore Costigan si fa consegnare gli stampi recuperati dai rangers. Tex e Carson proseguono la ritirata coperti dai confederati ma, quando questi si accorgono che Willer aveva preventivamente rovinato le matrici, soltanto l’intervento della cavalleria salva i pards da una brutta fine. La storia ha firme di Claudio Nizzi, Raffaele Della Monica e Aurelio Galleppini.Tex Nuova Ristampa 376

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui