È stata organizzata in occasione delle vacanze della Golden Week, ma il luogo è aperto al pubblico tutto l’anno.

A nord ovest di Tokyo si trova un’area verde ormai nota come la Foresta di Totoro, luogo di culto per tutti gli appassionati Ghibli perché è la zona che ha ispirato Il mio vicino Totoro di Hayao Miyazaki, il quale, oltre vent’anni fa donò 300 milioni di Yen a favore della campagna locale per salvare la foresta da un piano di sviluppo edilizio, terreno poi acquistato dalle città di Higashi-Murayama e Tokorozawa allo scopo di preservarlo.

Per festeggiare il venticinquesimo anniversario della fondazione Totoro no Furusato (la terra natale di Totoro), che si opera per la salvaguardia della flora e della fauna locale, il 30 Aprile e il 6 Maggio sono state organizzate due visite guidate che hanno permesso ai fortunati partecipanti di camminare nella foresta per circa 15 km. Hanno potuto quindi vivere dal vivo la magia delle location del lungometraggio immersi in un’area forestale che ospita 200 specie diverse di uccelli, 1400 tipi di felci e piante, 19 mammiferi e 2500 varietà di insetti.

La passeggiata si conclude alla Casa di Kurosuke, una casa centenaria acquistata dalla fondazione e trasferita nella foresta.

Fonte: RN24

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui