Libri, modellini, orologi, disegni originali, articoli per la casa e chi più ne ha più ne metta!

Rocket News 24 ha scovato quella che potrebbe essere la collezione più impressionante al mondo di memorabilia derivati dai lungometraggi dello Studio Ghibli, che come sappiamo sono una fonte praticamente inesauribile del merchandising più disparato — dai classici artbook, pamphlet e modellini fino agli oggetti d’arredamento per il bagno!

Appartiene a Kurosuke, quarantenne impiegato giapponese che ha reso il proprio appartamento un vero e proprio museo Ghibli con oltre un migliaio di pezzi — inclusi oggetti non solo rarissimi ma anche non destinati alla vendita come display promozionali.

È stata inaugurata nel 2003 dal pamphlet di Nausicaä della Valle del Vento e faticosamente ampliata principalmente attraverso aste online per una spesa complessiva che finora ammonta a trenta mila euro e di cui non si è mai pentito.

ghibli memorabilia kurosuke nausicaa pamp

Da sempre amante dei lavori dello studio, l’idea di iniziare questa collezione gli è stata suggerita da un programma tv in cui si parlava del valore della prima edizione dei manga di Osamu Tezuka; ha quindi pensato di collezionare qualcosa di valore, legato al suo amore per Ghibli, che potesse essere lasciato in eredità alla generazione successiva.

I suoi oggetti preferiti sono le illustrazioni, mentre tra i più costosi della sua collezione figurano una replica dell’Oscar per La Città Incantata più la riproduzione di un cell del film (oltre 500 Euro) e un videogioco di Nausicaä (€ 400).

La soddisfazione più grande per Kurosuke non è ammirare gli scaffali pieni, ma conoscere nuove amicizie che condividono con lui la medesima passione per lo studio Ghibli.

Fonte: RN24

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui