Molti giocatori hanno abbandonato il pad ancora prima di aver completato il gioco.

Non è raro trovare in giro per la rete commenti di utenti che si lamentano per la breve durata dei videogames dei giorni d’oggi. È vero, col tempo i giochi saranno diventati anche più sofisticati e tecnicamente migliori, ma la grandissima parte di loro offre un’esperienza di gioco relativamente breve per un investimento di circa 70€.
Molti poi non offrono una grande componente di ri-giocabilità e preferiscono affidarsi a componenti di gioco in rete che spesso fanno a cazzotti con lo spirito stesso del gioco e la sua tipologia.

Tuttavia, alcuni dati potrebbero smentire queste idee come ad esempio quelli provenienti da The Order: 1886. Come mai? Stando alla rarità del Trofeo “A Knight No More”, sbloccabile al completamento della campagna di gioco a qualsiasi difficoltà, solo il 40% dei giocatori in possesso del gioco, cioè solo 4 su 10, lo avrebbero ottenuto.

lol

Ora, è chiaro che questi dati non sono da prendere come oro colato. Bisogna tener conto di quei giocatori che per vari motivi abbandonano un titolo anche per mesi per poi completarlo in seguito o anche quelli che giocano solo OFF-line e quindi non aggiornano mai la proprio Bacheca ecc ecc
Altri dati simili si possono trovare anche per giochi famosi come ad esempio The Last of Us dove solo il. 39.7% dei giocatori hanno completato il gioco in modalità Facile e il 30.5% in Normale. Oppure Assassin’s Creed Unity con solo il 34.7% di giocatori che hanno completato la storia.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui