L’atmosfera “adulta” e dark de L’Uomo d’Acciaio è stata ottenuta con un massiccio uso di filtri colorati in postproduzione. Qual è l’aspetto del film di Zack Snyder una volta che questi vengono eliminati?

L’estetica di Zack Snyder (300, Watchman, Sucker Punch) e gli obiettivi della DC/Warner Bros si sono sposati alla perfezione in L’Uomo d’Acciao – Man of Steel: i produttori erano convinti della strada intrapresa con la trilogia di Batman Nolaniana e volevano continuare sulla strada del “grim & gritty” dai colori spenti. Risultato, un Superman i cui colori iconici blu e rosso sono smorzati, come tutti quelli del mondo in cui si muove, in postproduzione.

mos colore 1

mos colore 5

ScreenCrush e VideoLab hanno pensato quindi di manipolare nuovamente Man of Steel cercando di riportare tutti i colori a uno stato “naturale”, eliminando o controbilanciando l’azione di regista e tecnici: i risultati sono in questo video, da cui sono tratti gli screenshot in questa pagina:

Le nuove immagini molto più “vive” non si accordano certo molto con il tono scelto per MoS e, stando a quanto sembra dai trailer, per tutti gli altri film DC/WB; non è male, però, rivedere un po’ di colore nel mondo dell’Uomo d’Acciaio. Cosa ne pensate?

mos colore 2

mos colore 3

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui