Benvenuti al secondo appuntamento con ULTIMO ROUND, la nuova rubrica di MangaForever che fa scontrare i più potenti supereroi dei fumetti  in spettacolari battaglie immaginarie.

Approfitto innanzitutto per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato al primo scontro, votando il loro eroe preferito e ci auguriamo che possiate diventare sempre di più ! Ovviamente, più voti arrivano e più la sfida ha valore ed è avvincente !!!

Andiamo a proclamare, dunque, il primo vincitore di ULTIMO ROUND nella sfida che, lo ricordiamo, vedeva contrapporsi Batman e Moon Knight. Come molti di voi forse si aspettavano, è Batman ad aggiudicarsi la vittoria, con il 62% di voti. Onore al merito comunque  anche a Moon Knight, che nonostante la popolarità del suo avversario, è riuscito a portarsi a casa un dignitosissimo 38%.

Ma adesso passiamo al secondo grande match di ULTIMO ROUND, che metterà l’uno contro l’altro due dei superesseri  Marvel e Dc più potenti in assoluto ! Andiamo a vedere le loro schede:

 

Nome

Superman

Alter ego

  • Clark Joseph Kent
  • Kal-El ( nome kryptoniano )

Editore

DC Comics

1ª apparizione

Action Comics n. 1, 1938

Città

Metropolis

Altezza (cm)

190

Peso (kg)

107

Occhi

azzurri

Capelli

neri

Abilità

  • volo
  • superforza
  • supervelocità
  • superudito
  • vista a raggi X
  • vista calorifica
  • soffio congelante
  • invulnerabilità (escludendo kryptonite e magia)

VS

Nome

Sentry

Alter ego

Robert “Bob” Reynolds

Editore

Marvel Comics

1ª apparizione

The Sentry n.1, 2000

Città

New York

Altezza (cm)

183

Peso (kg)

88

Occhi

azzurri

Capelli

biondi

Abilità

  • volo
  • forza, resistenza, agilità, riflessi e velocità sovrumani
  • supersensi
  • telepatia
  • proiezioni di campi di energia
  • emissione energetica
  • invisibilità
  • potere curativo

Sono le “big S” di Marvel e DC. Superman è uno dei primissimi supereroi  americani, nato sulle pagine di Action Comics verso la fine degli anni Trenta. Ebbe un tale successo che nel giro di poco tempo diventò una vera e propria icona del mondo del fumetto e non solo. La prima apparizione di Sentry, invece,  risale solamente al  2000, ma inizialmente la Marvel ci fece credere che fosse un vecchio personaggio creato da Stan Lee negli anni Sessanta, finito poi nel dimenticatoio. In realtà si tratta di un personaggio molto recente, ma che ha saputo ritagliarsi uno spazio sempre più rilevante all’interno del Marvel Universe, grazie alla sua complessa personalità, unita ad una forza paragonabile a quella di “un milione di soli che esplodono”.

Superman è l’emblema perfetto del supereroe, leale e coraggioso, simbolo di rettitudine e di giustizia. Un alieno mandato sulla Terra per proteggerci e salvarci, mentre il suo pianeta natale, Krypton, stava per esplodere. Sentry in realtà era un povero tossicomane in cerca di “qualcosa di nuovo”  da provare e per questo ingerì un siero sperimentale trafugato in un laboratorio, che gli donò un potere enorme, molto difficile da gestire e controllare, specie per una mente debole e impreparata come la sua…

Entrambi attingono la loro energia dal sole, che li ricarica e gli permette di compiere le loro eccezionali imprese. Sia Superman che Sentry, infatti,  possono volare, correre alla velocità della luce e sollevare pesi di tonnellate. Superman inoltre può emettere raggi laser dagli occhi, soffiare così forte da creare un tifone o congelare un lago, mentre la maggior parte dei poteri di Sentry derivano dal fatto che può controllare le molecole attorno a sé.  Possiede inoltre poteri psichici, come la telepatia e la capacità di cancellare frammenti di memoria, come quando ha fatto dimenticare a tutto il mondo la sua stessa esistenza.

Questi due esseri possono fare praticamente di tutto e sono pressoché indistruttibili, anche se ognuno di loro, ovviamente, ha i propri punti deboli…. Superman infatti è vulnerabile di fronte alla kryptonite, ovvero i resti del suo pianeta distrutto, che lo privano dei poteri e lo indeboliscono fino ad ucciderlo. Il vero punto debole di Sentry, invece, è se stesso…o meglio, il suo “lato oscuro”, a cui ha dato il nome di Void e che spesso prende il sopravvento su di lui, rendendolo estremamente pericoloso !

State per assistere ad uno scontro di proporzioni epiche, le cui conseguenze potrebbero essere disastrose ! Se vi trovate nelle vicinanze, vi consiglio di chiudervi in casa o di correre il più lontano possibile ! Ma soprattutto….dovete assolutamente VOTARE !!! Avete tempo fino al 7 gennaio per stabilire l’esito di questa battaglia !!!

Sarà  la forza unita all’integrità morale di Superman ad avere la meglio, o la potenza instabile e debordante di Sentry ???

Lo saprete tra 15 giorni, con la proclamazione del vincitore ed un nuovo, emozionante, scontro ! Non mancate !!!

[poll id=”10″]

telegra_promo_mangaforever_2

32 Commenti

  1. Tralasciando i poteri di entrambi,il mio voto va sicuramente a Superman dato che,per il sottoscritto è,e sarà sempre,l’icona numero 1 del fumetto Americano e non solo *_*
    Ps:è lui il vero Sogno Americano altrochè :wink:

  2. Tralasciando i poteri di entrambi,il mio voto va sicuramente a Superman dato che,per il sottoscritto è,e sarà sempre,l’icona numero 1 del fumetto Americano e non solo *_*
    Ps:è lui il vero Sogno Americano altrochè :wink:

  3. Che Superman sia l’emblema assoluto del supereroe è fuori di dubbio, secondo me.
    La questione penso che sia un’altra: secondo voi è ancora attuale, alle porte del 2011, un supereroe classico come Superman ? O fa parte di una concezione ormai superata di intendere i supereroi ???
    Penso che questo sarebbe un argomento interessante su cui discutere…. :wink:

    • Dato che è stato detto da greg pak e dai creatori di snetry che sentry non ha il potere di 1000000 di soli e ricordo che superman nn ha il potere di un sole solo (quello golden age alemno non prende poteri solo dal sole) è una bella sfida. è stato pak stesso a dire che è un iperbole il potere di un milione di soli e veniva spiegato anche nella miniserie del 2000.
      Il potere che rende tanto forte Sentry è quello di emanare radiazioni solari di elevatissima concentrazione e potere distruttivotutto questo renderebbe Superman minimo 100 volte più forte visto che attinge forza dal Sole con il quale fa guarire prima ogni sua fertia e ricupera subito ogni energia persa in combattimento.

      • Anch’io sapevo del discorso del “milione di soli”, per questo l’ho messo tra virgolette, unicamente per citare l’espressione con cui abitualmente si descrive il potere di Sentry. In ogni caso, hai fatto bene a sottolinearlo, nel caso qualcuno non lo sapesse…. :wink:
        Per quanto riguarda la battaglia, invece, la tua teoria è sicuramente valida, ma come la mettiamo col fatto che Sentry può manipolare e controllare tutte le molecole attorno a sè ?! Le sue potenzialità sono praticamente illimitate…!!!
        In fondo, se c’è riuscito Doomsday a far fuori Supes, pensi che uno come Sentry non ce la farebbe…?!?! :mrgreen:

        • Per l’esatezza superman non è mai morto, lui è un alieno e ha anche lui il fattore rigenerante e quindi il potere molecolare su di lui non ha effetto.

          Credo che lo scontro sia quasi alla pari, hanno molti fattori in comune altri diversi, ma la differenza secondo me la fa il fatto che the sentry è instabile mentalmente, mentre superman no. Superman forse ha solo lo svantaggio di essere troppo boy scout (Superman sprigionerebbe la sua forza fino al limite solo se the sentry fa prevalere il suo lato oscuro ovvero Void) non è spietato quanto dovrebbe.

  4. Che Superman sia l’emblema assoluto del supereroe è fuori di dubbio, secondo me.
    La questione penso che sia un’altra: secondo voi è ancora attuale, alle porte del 2011, un supereroe classico come Superman ? O fa parte di una concezione ormai superata di intendere i supereroi ???
    Penso che questo sarebbe un argomento interessante su cui discutere…. :wink:

    • Dato che è stato detto da greg pak e dai creatori di snetry che sentry non ha il potere di 1000000 di soli e ricordo che superman nn ha il potere di un sole solo (quello golden age alemno non prende poteri solo dal sole) è una bella sfida. è stato pak stesso a dire che è un iperbole il potere di un milione di soli e veniva spiegato anche nella miniserie del 2000.
      Il potere che rende tanto forte Sentry è quello di emanare radiazioni solari di elevatissima concentrazione e potere distruttivotutto questo renderebbe Superman minimo 100 volte più forte visto che attinge forza dal Sole con il quale fa guarire prima ogni sua fertia e ricupera subito ogni energia persa in combattimento.

      • Anch’io sapevo del discorso del “milione di soli”, per questo l’ho messo tra virgolette, unicamente per citare l’espressione con cui abitualmente si descrive il potere di Sentry. In ogni caso, hai fatto bene a sottolinearlo, nel caso qualcuno non lo sapesse…. :wink:
        Per quanto riguarda la battaglia, invece, la tua teoria è sicuramente valida, ma come la mettiamo col fatto che Sentry può manipolare e controllare tutte le molecole attorno a sè ?! Le sue potenzialità sono praticamente illimitate…!!!
        In fondo, se c’è riuscito Doomsday a far fuori Supes, pensi che uno come Sentry non ce la farebbe…?!?! :mrgreen:

        • Per l’esatezza superman non è mai morto, lui è un alieno e ha anche lui il fattore rigenerante e quindi il potere molecolare su di lui non ha effetto.

          Credo che lo scontro sia quasi alla pari, hanno molti fattori in comune altri diversi, ma la differenza secondo me la fa il fatto che the sentry è instabile mentalmente, mentre superman no. Superman forse ha solo lo svantaggio di essere troppo boy scout (Superman sprigionerebbe la sua forza fino al limite solo se the sentry fa prevalere il suo lato oscuro ovvero Void) non è spietato quanto dovrebbe.

  5. Dario: lui è un alieno e ha anche lui il fattore rigenerante e quindi il potere molecolare su di lui non ha effetti”

    Proprio non direi, mi sembra una teoria senza fondamento, cosa c’entra essere alieni con la resistena alla potere di modificare la memoria e la realtà stessa?
    Logan/Wolverine, poi, con il suo elevato potere rigenerante, non è immune ai poteri di: Sentry, quindi non si vede perchè lo dovrebbe essere Superman
    :-|

    • wolverine è un mutante, superman un alieno , non ho detto che è immune alla magia oppure ai poteri di tipo psichici, ho detto che è immune ai poteri molecolari tipo far splodere un corpo o immobilizzarlo

  6. Dario: lui è un alieno e ha anche lui il fattore rigenerante e quindi il potere molecolare su di lui non ha effetti”

    Proprio non direi, mi sembra una teoria senza fondamento, cosa c’entra essere alieni con la resistena alla potere di modificare la memoria e la realtà stessa?
    Logan/Wolverine, poi, con il suo elevato potere rigenerante, non è immune ai poteri di: Sentry, quindi non si vede perchè lo dovrebbe essere Superman
    :-|

  7. Il fan nerd, il true believer, a mio modesto avviso, messo di fronte allo Amalgam Universe ( i + vecchi tra i manghi forever young lo ricorderanno ) o amano i duelli tra Lobo e Logan o si divertono a scoprire quanto può esser bravo Mackie con Speed Demon nel giocare con gli stereotipi ed archetipi proiettati dalle Big Guns.
    Il bimbo che era in me dormiva e russava mentre Bats colpiva in mezzo agli occhi Cap, ma sorrideva divertito come mia moglie all’IKEA mentre constava che i 4 esploratori dell’Ignoto di Kesel /Grummett erano come dovrebbe essere la First Family. Sembra stia divagando, sorry, ma sono sul pezzo.
    Supes è un contadino dell’America rurale del New Deal. Incidentalmente è anche un alieno che porta le mutande sopra i pantaloni, ben prima della signora Ciccone e come lei ha imposta moda e modi.
    Kent non è quindi come Kal vede il resto degli umani – Bill e Quentin questa volta hanno proprio toppato – ma è the real McCoy.
    Sentry è la domanda metamedia ( metamedica ? ) che si pone un autore sulla influenza che tanti decenni di superomismo hanno avuto sull’arte sequenziale.
    E’ un bimbo con il potere di un dio che non sa cosa farci e crea un lato oscuro a cui cedere. Se non c’ è trauma, non c’è storia. Chi vuole leggere che va tutto va bene, continua per il meglio e finisce in estasi ? Commedia e tragedia si reggono su ben altre zampette.
    Sentry ha oggi senso ALMENO quanto Supes. Domani il ragazzone in blu sarà ancora in giro perchè un classico. Il fratellino minore di Marvelman ( a la Moore, non a la Anglo ) sarà ricordato solo da quelli come me che amano il medium in toto. E sarà sostituito da una nuova riflessione, magari un tizio che parla con i fantasmi ucronici di quello che avrebbe potuto essere.

    • Ah ah ! Persino Xavier impazzirebbe se facesse un giro nella tua testa, CREP !!! :mrgreen:
      Ma alla fine di tutto, sei riuscito a dare un voto o ti sei astenuto ???? :wink:

  8. Il fan nerd, il true believer, a mio modesto avviso, messo di fronte allo Amalgam Universe ( i + vecchi tra i manghi forever young lo ricorderanno ) o amano i duelli tra Lobo e Logan o si divertono a scoprire quanto può esser bravo Mackie con Speed Demon nel giocare con gli stereotipi ed archetipi proiettati dalle Big Guns.
    Il bimbo che era in me dormiva e russava mentre Bats colpiva in mezzo agli occhi Cap, ma sorrideva divertito come mia moglie all’IKEA mentre constava che i 4 esploratori dell’Ignoto di Kesel /Grummett erano come dovrebbe essere la First Family. Sembra stia divagando, sorry, ma sono sul pezzo.
    Supes è un contadino dell’America rurale del New Deal. Incidentalmente è anche un alieno che porta le mutande sopra i pantaloni, ben prima della signora Ciccone e come lei ha imposta moda e modi.
    Kent non è quindi come Kal vede il resto degli umani – Bill e Quentin questa volta hanno proprio toppato – ma è the real McCoy.
    Sentry è la domanda metamedia ( metamedica ? ) che si pone un autore sulla influenza che tanti decenni di superomismo hanno avuto sull’arte sequenziale.
    E’ un bimbo con il potere di un dio che non sa cosa farci e crea un lato oscuro a cui cedere. Se non c’ è trauma, non c’è storia. Chi vuole leggere che va tutto va bene, continua per il meglio e finisce in estasi ? Commedia e tragedia si reggono su ben altre zampette.
    Sentry ha oggi senso ALMENO quanto Supes. Domani il ragazzone in blu sarà ancora in giro perchè un classico. Il fratellino minore di Marvelman ( a la Moore, non a la Anglo ) sarà ricordato solo da quelli come me che amano il medium in toto. E sarà sostituito da una nuova riflessione, magari un tizio che parla con i fantasmi ucronici di quello che avrebbe potuto essere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui