Di seguito le novità che Goen ha annunciato per Febbraio 2011 sulla pagine di Mega 162 di Alastor S.r.l.:

Il mese scorso sulle pagine di MEGA abbiamo parlato delle nostre linee editoriali e, in particolare, della collana dedicata ai grandi classici dei manga. Si tratta di quei titoli che, per intenderci, fanno parte della storia del manga, o perché si tratta di opere di autori ultra famosi, o perché richiamano i mitici cartoni animati degli anni 70, 80, 90. Per il debutto della nostra collana CLASSIC GO! abbiamo pensato a un titolo dal sicuro sapore vintage: LADY!!, o, per usare il nome del celebre cartone animato, “Milly un giorno dopo l’altro”. Non mi dilungherò nel descrivere le caratteristiche di questo titolo, lasciando lo spazio al teaser…
Siamo comunque ben felici di poter inaugurare la nostra line-up CLASSIC GO! con un famosissimo titolo per ragazze, a cui si aggiungeranno presto nuove, importantissime opere di due grandissime maestre dello shojo: Yumiko Igarashi e Kaoru Tada. E per i maschietti? Non vi preoccupate… il nostro impegno è massimo per poter presentare al più presto qualcosa anche per voi!
Intanto il mese prossimo avremo modo di parlare del nostro primo shonen e di un seinen di un autore molto apprezzato in Italia.
E visto che il Natale rende più buoni, non dimenticate di visitare la nostra pagina facebook a dicembre perché ci saranno iniziative e concorsi molto interessanti!

LADY!! N.1 di 12
IL MANGA ORIGINALE DELLA SERIE ANIMATA “MILLY UN GIORNO DOPO L’ALTRO”
DI YOKO HANABUSA
12×17, B, 200 pp, b/n € 5,95
In tantissimi non l’hanno dimenticata, con i suoi irresistibili codini biondi e gli occhi da cerbiatta…e finalmente, “un giorno dopo l’altro”… anche in Italia arriva Milly!
“Lady!!” è il titolo originale del manga, una serie conclusa in 12 volumi firmata da Yoko Hanabusa e pubblicata da Akita Shoten, da cui è stata tratta una celebre serie animata della Toei Animation: “Milly, un giorno dopo l’altro”, trasmessa su Italia 1 tra il 1987 e il 1989. In Italia questa serie ha riscosso un incredibile successo, anche grazie all’accostamento inevitabile con un altro indiscusso “cult” degli anni 80: Candy Candy. E come per Candy, infatti, verso la fine degli anni 80 fioriva il merchandising dedicato a Milly: bambole, giocattoli, album di figurine, quaderni e persino una serie di gioielli da principessina!
La piccola Lynn (Milly) giunge in Inghilterra con sua madre per conoscere il suo papà, il visconte Marble. Non sta nella pelle dalla gioia e non vede l’ora di abbracciare quel papà tanto sognato da cui fi no ad allora era rimasta suo malgrado lontana. Inaspettatamente, però, durante il tragitto che conduce la bambina e la mamma verso la tenuta dei Marble, l’auto resta coinvolta in un tragico incidente e la mamma di Lynn perde la vita. La strada che Lynn dovrà percorrere per diventare una vera Lady dell’alta società inglese, come aveva promesso a sua madre, sarà costellata di momenti tristi e di diffi coltà, tra i dispetti maligni e gli intrighi della baronessa Wavebury e dei suoi odiosi figli, ma anche ricca di preziosi incontri e di fulgide amicizie: oltre a riavvicinarsi al suo adorato padre, infatti, Lynn conoscerà Sarah, la sorella maggiore che non sapeva di avere, e stringerà amicizia con due simpatici, affascinanti e biondissimi giovanotti, i fratelli Brighton…
Scopriamo insieme cosa ha in serbo il futuro per la dolce Lynn!

SAKURA MAIL N.2 di 20
DI U-JIN
12×17, B, 200 pp, b/n € 4,95
Il secondo numero di Sakura Mail ci presenta molte sorprese, mentre le situazioni tra i protagonisti si fanno sempre più piccanti.
Il giovane Toma si è ormai trasferito in pianta stabile nella casa della cugina Urara, e inizia i corsi per prepararsi agli esami di ammissione della prestigiosa Università Keio. Intanto anche la sua “relazione” con la bella Mieko giunge a un punto di svolta: Toma avrà il coraggio di confessarle di averle mentito quando le disse di essere stato ammesso alla facoltà di economia? E cosa ne sarà di Urara, la cui relazione con il cugino comincia a prendere una piega decisamente hot?
Passione, emozioni, stupendi disegni per il capolavoro di U-Jin! Non lasciatevelo scappare!!!

 

telegra_promo_mangaforever_2

2 Commenti

  1. Ma possibile che nel 2010 si debbano ancora usare queste distinzioni idiote che prevedono che gli shojo siano solo per le ragazze??? Ma si può un po’ aprire quel cervellino e accorgersi che ci sono tanti maschietti a cui piacciono gli shojo? Sveglia….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui