La cantante Donna Burke smentisce il suo commento lanciato su Twitter e cerca di chiarire la situazione su Facebook.

Qualche giorno fa vi abbiamo postato la notizia che riportava il Tweet di Donna Burke, cantante legata alla saga di Metal Gear, nel quale “denunciava” il licenziamento di Kojima da parte della Konami. Il commenta era stato definito da un portavoce Konami “assolutamente non accurato”… e a quanto pare era proprio così.

La cantante ha postato su Facebook un messaggio nel quale “rettifica” il suo Tweet.

dona

Hai ragione Konami, sarei dovuta essere più accurata.

<Non gettate via 5 anni di lavoro perché Konami ha cambiato lo stato di contratto di un genio.>

Konami ha ragione nel fatto che Kojima non sarebbe stato licenziato. Come ho anche detto prima sia lui che il suo team stanno lavorando per completare il gioco. Le mie più sincere scuse alla Konami, Hideo Kojima e ai fans per aver dato delle impressioni sbagliate.

Cercavo di aggiungere la mia voce a quella di Otsuka-san che pregava i fans di non abbandonare MGSV per via delle situazioni accadute con Konami e dare il mio supporto a Kojima e tutto coloro che hanno lavorato in questi cinque anni e che stanno lavorando per renderlo in miglior gioco di sempre.

È vero.

Kojima stesso ha confermato di essere ancora pienamente coinvolto al 100% nel completamento di the Phatom Pain e di essere determinato a renderlo il miglior gioco che abbia mai diretto.

Le mie scuse per avervi infastidito.”

A quanto pare l’odissea di Kojima e Konami a colpi di notizie e smentite sta continuando tutt’ora mentre noi attendiamo il primo Settembre per giocare a Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui