È già uscito per i tipi di Rizzoli Lizard “Linus – Storia di una rivoluzione nata per gioco”, opera di Paolo Interdonato con prefazione di Umberto Eco.

Dal 2 aprile è in libreria il volume che a cinquant’anni esatti dalla fondazione di “Linus” racconta un’avventura intellettuale senza precedenti. Aprile 1965, in una Milano in pieno fermento intellettuale, un gruppo di amici appassionati di fumetti dà alle stampe una nuova rivista, Linus. Ora, nell’aprile 2015, un libro ripercorre i passi di quel gruppo di amici, raccontandoci di come, pensando di giocare, hanno fatto una rivoluzione.

Il miracolo economico italiano ha ormai esaurito la sua corsa quando l’intellettuale milanese Giovanni Gandini raduna un gruppo di amici nei locali della libreria gestita dalla moglie Anna Maria e dalle sue socie Laura Lepetit e Vanna Vettori. Il negozio diviene così il punto di incontro di personalità del calibro di Oreste del Buono, Vittorio Spinazzola, Umberto Eco, Elio Vittorini: i primi, in Italia, a riservare uno sguardo al contempo colto e affettuoso al fumetto, a promulgare un’idea autoriale di un mezzo capace di raccogliere, registrare e spesso anticipare i fenomeni più interessanti, le sperimentazioni e le avanguardie. Insieme a questa squadra di avidi e curiosi lettori, Gandini inventa “Linus”, un giornale come non se ne erano mai visti prima, capace di intercettare le trasformazioni sociali e di guardare al fumetto e all’illustrazione in un modo del tutto nuovo.Linus - Rizzoli Lizard - Intero

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui