La campagna di crowdfunding ambiva a ricreare la sequenza dell’anime in cui l’unità Eva-00 lancia l’artefatto verso la Luna.

Nonostante sia attualmente il progetto di finanziamento collettivo dal basso dall’incremento più rapido della storia giapponese, ‘il Progetto per infilzare la Luna con la Lancia di Longinus’ non è riuscito a raccogliere i fondi necessari entro la data di scadenza fissata: dei cento milioni di Yen previsti entro il 5 Aprile, infatti, soltanto 54,695,000 Yen — il 54% — sono stati finanziati da 1384 sostenitori attraverso il sito di crowdfunding Readyfor.

Dal momento che la campagna è fallita i finanziatori verranno rimborsati della cifra anticipata. Il futuro del progetto non è stato reso pubblico, tuttavia il comitato esecutivo ha espresso la speranza che possa aver attirato l’attenzione verso le missioni spaziali private.

longinus

Lo scopo del progetto presentato da Hakuto, il primo team civile del Giappone che puntava a inviare una spedizione lunare senza equipaggio nonché unica squadra giapponese a competere per il Google Lunar XPRIZE, era di ricreare — tenendo conto delle limitazioni del mondo reale — la scena in cui l’unità Eva-00 scaglia la Lancia di Longinus facendola finire sulla superficie lunare; se si fosse ottenuta la cifra richiesta, una lancia di 24 cm sarebbe stata lanciata a bordo di un mezzo spaziale dall’America tra la fine del 2015 e la fine del 2016 per festeggiare il ventennale dell’anime ‘Neon Genesis Evangelion’.

longinus hakuto

Fonte: ANN

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui