Batgirl, la nuova serie di Black Canary e Grayson tra le serie discusse.

È iniziata oggi la nuova edizione del WonderCon di Anaheim e DC Comics era presente con un panel dedicato a Batman e alle testate che ruotano attorno al personaggio.

Moderatrice sul palco è stata Tiffany Smith da DC All Access. Tra gli ospiti, invece, Brenden Fletcher (Batgirl, Gotham Academy), Tom King (Grayson), Greg Pak (Batman/Superman) e Babs Tarr (Batgirl).

Pak ha discusso di Batman/Superman, spiegando che il colpo di scena in Annual #2 sarà spiegato in giugno, promettendo grandi novità in arrivo.

Fletcher ha parlato di Batgirl, definendo il recente arco appena concluso una “culminazione” di ciò che il team aveva intenzione di realizzare con il personaggio. Ha anche spiegato come lui e il suo team abbiano impostato il cast di supporto affinché avessero un ruolo maggiore nella vita di Batgirl e non solo di Barbara Gordon.

Passando alla nuova serie di Black Canary, prevista proprio in giugno, Fletcher ha detto che nonostante il tema rock ‘n’ roll della serie, il personaggio potrebbe non essere la “miglior performer”. “È una combattente,” ha detto. “Forse non è perfettamente elegante sul palco. È qualcosa che esploreremo nella serie.”

Babs Tarr ha parlato di Annie Wu, l’artista di Black Canary, che conosce bene essendo andate insieme a scuola, definendola un’artista impressionante. Fletcher ha detto che Tarr ha inviato a lui e al co-scrittore Cameron Stewart una lista di cose che vorrebbe disegnare nel prossimo arco della serie di Batgirl.

Tom King ha parlato di Grayson, dicendo che la serie si dirigerà in “cose più grandi e migliori” quando sarà ripresa con il #9. King ha anche parlato della nuova serie degli Omega Men, spiegando di averli pensati inizialmente come i Guardiani della Galassia dell’Universo DC, ma poi è stato spinto a realizzare qualcosa di diverso.

Fletcher, parlando di Gotham Academy, ha risposto alla domanda di un fan che chiedeva se Damian Wayne fosse nella serie. “Damian è lì,” ha detto, spiegando che molte risposte sul personaggio saranno rivelate nella nuova serie Robin: Son of Batman.

A proposito della controversa e copertina di Batgirl #41 ritirata dal mercato, di cui abbiamo parlato qui, Fletcher ha detto che il primo arco riguardava Barbara Gordon che accettava l’idea di poter andare avanti dopo aver sofferto un trauma. “Posso essere la persona che ho bisogno di essere, in modo da essere la miglior combattente, amica e figlia che posso essere,” ha detto.

King ha detto che il prossimo numero di Grayson presenterà sei personaggi DC Comics che non vediamo da molto, ma che appariranno nell’ombra, almeno inizialmente.

Fletcher ha anche risposto a una domanda che chiedeva se ci sono possibili piani per Carrie Kelley, dicendo che amerebbe scrivere il personaggio a un certo punto, ma che è anche uno di quelli che più teme.

King ha detto che Flashpoint esiste ancora e che è un ponte per il precedente universo, poiché l’obbiettivo è quello di ottenere “l’essenza di un bellissimo momento” che i lettori hanno provato leggendo i personaggi che amano, citando il Superman di John Byrne e il Batman di Frank Miller.

Un fan ha chiesto agli autori chi sceglierebbero per prestare la voce ai loro personaggi in un ipotetica seria animata. Fletcher ha scelto Karen Gillan (Guardiani della Galassia) per Batgirl e ha detto che gli piacerebbe vedere una serie animata basata su Gotham Academy un giorno. King, invece, ha detto che gli piacerebbe vedere Grayson diventare una serie TV.

Questi sono stati i momenti più importanti del panel di Batman tenutosi al WonderCon, riportato da Comic Book Resources.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui