Curiosità e gossip della settimana – The New Countdown: 2 aprile 2015

Pubblicato il 1 Aprile 2015 alle 16:00

Dopo 10 mesi…The New Countdown è tornato!

Countdown è tornato.

Il Boss, Michele Fidati, l’ha richiesto fortemente motivandomi come un novello Perry White e promettendomi fama, gloria, donne, che ho barattato ovviamente per fumetti ovvero la droga più potente che ci sia!

Countdown è tornato.

Primo numero dopo 10 mesi, siate clementi: ritornare a farlo così senza neanche comprarmi un drink, conoscerci meglio sapete la prestazione potrebbe non essere ottimale.

Countdown è tornato.

Ritorniamo quasi alla sua formula originale cercando di spaziare a 360° anche grazie al prezioso aiuto di tutta la redazione.

Buona lettura!countdown new 2012

 

voto09a

Partiamo subito con qualcosa di serio, serissimo.

Ronda Rousey e la sua maglietta di Vegeta sfoggiata a Wrestlemania domenica scorsa.

rousey dragonball 3Ronda l’avete vista sicuramente in Fast & Furious ed è una campionessa di MMA cioè una che le botte le da veramente e soprattutto forti.

Presentarsi con una maglietta di Vegeta con su scritto “Over 9000” ha causato in me la stessa reazione che avrebbe causato al Genio delle Tarturughe.

2n9fkao.jpg

voto07a

Il prode Robert Addari mi segnala come gli ultimi annunci anime targati VVVVID e Dynit siano assolutamente da tenere d’occhio ed usando le sue stesse parole: “le numerose proposte anime che andranno a costituire il palinsesto dei prossimi mesi, un mix — come da tradizione per la giovane e aggressiva piattaforma — equilibrato di titoli del recente passato, alcuni dei quali ancora inediti, e serie in contemporanea con la messa in onda in Giappone”

Lista completa e dettagli qui.

voto06a

Orfani sbarca in Francia e Spagna e lo fa per la prestigiosa Glenat.

Un traguardo/riconoscimento importante per la serie firmata Recchioni/Mammuccari a dimostrazione di come la serie è solo la punta di un iceberg di una operazione più ampia per la Bonelli e per tutto il fumetto italiano.

In bocca al lupo!

voto05a

5 come le nuove letture che l’impavido Carmine Di Cicco vi consiglia per la primavera ormai alle porte…vedo titoli per tutti i gusti!

C’è un po’ di Italia, un po’ di Francia e gli immancabili USA da leggere ce n’è fatevi consigliare…

Per i dettagli e presentazioni del caso vi rimando all’articolo completo qui.

voto03a

Deodato Jr. vs Bonelli.

L’argomento che ha tenuto banco negli ultimi 7 giorni, la polemica fra Mike Deodato Jr. e Mauro Boselli/Bonelli. Riassunto. Deodato vuole disegnare Tex, uno dei suoi personaggi preferiti, c’è uno scambio di email con Boselli, editor di Tex, la cosa sfuma sembra per motivi economici, Deodato si inalbera ed inizia a spararle un po’ ovunque sui siti oltreoceano.

Qui non c’è un buono o un cattivo: Deodato si propone, e quando ti offri non puoi certo pretendere, Boselli, a detta dello stesso Recchioni, è una persona spigolosa, che fa un lavoro non facile – gestire migliaia di pagine per Tex ogni mese – e che magari ha sorvolato su quelle etichette anche di approccio tanto care agli ambienti anglosassoni.

Il perché poi Deodato abbia deciso di fare una serie di interviste per lamentarsi è un mistero considerato che non tanto alla Bonelli in sé per sé quanto piuttosto ai lettori “storici” di Tex se Deodato disegna Tex importa “poco” anche perché molti di questi lettori neanche sanno chi sia Deodato.

Dal mio punto di vista rimane il rammarico perché sinceramente un Texone di Deodato l’avrei comprato ma io non sono di certo un lettore “storico”.

Una prece.

voto01a

come il mese di silenzio della Lion. Prendiamo facebook: fra gli ultimi due post dell’editore ci passa quasi un mese, 20 febbraio – 30 marzo, cosa è accaduto davvero?

C’è stato un cambio di social media manager, la persona che in pratica risponde e posta su facebook, ma nel 2015 è possibile che un editore soprattutto l’editore della DC Comics si possa permettere quasi di ignorare i suoi lettori per così tanto tempo?

Sorvoliamo sui problemi cronici dell’editore, sulle sue scelte editoriali e sui soliti argomenti ma non riuscire neanche a postare il resoconto della conferenza tenuta al Cartoomics qualche settimana fa mi sembra surreale…

voto00a

Chiude Narnia Fumetto.

Una delle manifestazioni più sincere della nostra penisola, nata in tempi non sospetti portata avanti con passione, sacrificio e dedizione dall’amico Francesco Settembre di Antani Comics.

La cosa che mi rende più triste è che Narnia era un “pretesto” per fare beneficenza, pensate l’anno scorso, anno in cui la manifestazione alla fine sfumò, sono stati comunque  raccolti 1300€ da donare ai reparti pediatrici degli ospedali di Terni e Narni.

Riflettete gente, riflettete…

Articoli Correlati

Dark Knights of Steel è una miniserie che reimmagina i personaggi DC in salsa fantasy medievale, prendendo chiaro spunto dal...

16/08/2022 •

17:00

One Piece: Red è finalmente arrivato nelle sale nipponiche il 6 agosto, preannunciando da subito un’uscita autunnale che...

16/08/2022 •

14:00

Naruto nel corso degli anni ha dato prova di essere tra i punti fissi dei battle shonen e infatti insieme a One Piece e Bleach ha...

16/08/2022 •

12:00