I poster minimalisti dei film Ghibli

Pubblicato il 17 Marzo 2015 alle 11:30

Jackman Chiu, artista e appassionato di anime Ghibli, ha realizzato dei poster in stile ultra-minimalista per alcuni dei più famosi lungometraggi dello studio di Miyazaki e Takahata.

Se lo Studio Ghibli continuerà o meno a produrre lungometraggi animati, dato il ritiro di Hayao Miyazaki e la recente fuoriuscita del giovane regista di Marnie Hiromasa Yonebayashi, è tutto da vedere. Tuttavia le opere passate della “Disney del Giappone” continuano a ispirare artisti e fan in giro per il mondo, come Jackman Chiu, che su Flickr ha proposto le sue interpretazioni minimal dei poster di Nausicaa, Porco rosso, La Città Incantata e altri titoli, basandosi su un solo elemento rappresentativo dello spirito del film:

I kodama protagonisti del manifesto per La Principessa Mononoke

Princess Mononoke

Gli shikigami nel poster de La Città Incantata

Spirited Away

Il Castello Errante di Howl, con Calcifer in primo piano

Howl's Moving Castle

Tema marino per Ponyo

Ponyo

Jiji, da Kiki – Consegne a domicilio

Kiki's Delivery Service

Un solitario susuwatari, per Il mio vicino Totoro

My Neighbor Totoro

Per Laputa – Il castello nel cielo il medaglione di Sheeta

Castle in the Sky

Nausicaa, gli insetti ohm

Nausicaä of the Valley of the Wind

E per finire, il mirino dell’idrovolante per Porco Rosso

Porco Rosso

Articoli Correlati

Negli ultimi giorni è uscita la notizia che il romanzo Children of Blood and Bone di Toni Adeyemi ed i suoi seguiti verranno...

22/01/2022 •

17:09

Devil’s Reign, l’evento Marvel imbastito da Chip Zdarsky e Marco Checchetto a partire dalla loro run su Daredevil,...

22/01/2022 •

16:23

  Nonostante proseguano i problemi dovuti alla Pandemia in tutto il Mondo, il ritorno dei progetti dei Marvel Studios...

22/01/2022 •

14:48