Il Punitore avverte: “Attento Isis”

Pubblicato il 15 Marzo 2015 alle 18:00

L’anti-eroe protagonista involontario della War on Terror.

Il legame fra super-eroi, fumetti in generale, e soldati affonda le sue radici nella Seconda Guerra Mondiale quando il governo americano spediva al fronte letteralmente tonnellate di fumetti per intrattenere le truppe.

Ovviamente nel corso degli anni, e purtroppo dei vari conflitti, la percezione degli eroi è cambiata come sono cambiati i soldati al fronte.

In tal senso è singolare il caso del Punitore e del suo logo il famigerato teschio.

Chi ha visto American Sniper di Clint Eastwood avrà notato come il teschio fosse il simbolo dell’unità di Chris Kyle che portava anche questa patch:

2658FAC100000578-2980663-Kyle_s_logo_with_the_Punisher_skull_and_cross_hairs-m-1_1425631492406

C’è però un’altra unita che l’ha adoperato e che lo adopererà tornando in Iraq, si tratta del Telemark Battalion dell’esercito norvegese che porta questa patch per commemorare il commilitone Claes Joachim Olsson detto ‘Jokke’ e che usava segnare le case di presunti affilliati ai Talebani con il teschio.

265EB81300000578-2980663-image-m-4_1425636199275

Articoli Correlati

In occasione del D23 Expo, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha annunciato tre nuove serie per la piattaforma di...

06/10/2021 •

10:00

L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER RIGUARDO GLI ULTIMI CAPITOLI DI MY HERO ACADEMIA Stain è un villain, conosciuto per aver...

06/10/2021 •

09:00

Nadia – il Mistero della Pietra Azzurra godrà finalmente della tanto attesa nuova edizione home video. Attraverso Facebook...

06/10/2021 •

08:26