A Dan Slott non piaceva il design di Spider-Gwen

Pubblicato il 13 Marzo 2015 alle 23:06

Una delle sorprese del rilancio Marvel 2015 introdotte grazie a Spider-Verse è stata sicuramente Spider-Gwen, però Dan Slott ha dichiarato di non averla apprezzata in principio.

Uno dei personaggi più apprezzati, pop e sperimentali di questo nuovo anno Marvel è stata sicuramente Spider-Gwen, introdotta grazie allo Spider-Verse. Si tratta di una versione di Spider-Man incarnata da Gwen Stacy che avrà anche una serie in proprio scritta da Jason Latour e disegnata da Robbi Rodriguez. Lo scrittore regolare della serie dell’Uomo Ragno, Dan Slott, ha però dichiarato a Comic Book Resources di essere contrariato all’inizio al design di Spider-Gwen :

Non ero convinto del costume all’inizio. Avevo pensato a una divisa che assomigliasse al modo in cui Gwen era vestita la notte in cui Goblin la uccise, con lo stesso trench e gli stessi pantaloni, ma in toni rossoblu e con classiche decorazioni a ragnatela. Volevo che fosse immediatamente riconoscibile come la fidanzata deceduta di Peter Parker vestita però in stile ragnesco. Dato che il personaggio è nato in questa maniera nella mia mente e ho avuto tempo di rimuginarlo per un po’, quando il design di Rodriguez mi è stato proposto la mia prima reazione è stata: “Quella non è Spider-Gwen!”. Devo dire che inizialmente ero davvero contrario, ma oggi sono contento che nessuno mi abbia dato minimamente retta, perché il personaggio è assolutamente fantastico, molto meglio di come lo avrei realizzato io.

Articoli Correlati

Ultima delle serie di Destiny of X ad essere presentata, X-Force continua la sua corsa con Benjamin Percy ai testi, affiancato...

12/01/2022 •

14:17

L’incremento esponenziale dei casi di variante Omicron del Coronavirus ha spinto i vertici di LucasFilm a fermare la produzione...

12/01/2022 •

13:16

Tra le serie mutanti entrate nel nuovo corso Destiny of X, New Mutants è quella da cui ci si aspettava meno sorprese, dato che...

12/01/2022 •

11:42