Marc Guggenheim spera ancora di poter inserire Onomatopeia in “Arrow”

Pubblicato il 6 Marzo 2015 alle 22:15

La nemesi creata da Kevin Smith potrebbe ancora apparire nella serie.

Durante il Long Beach Comics Expo, oltre ad aver rivelato che Stephen Amell e Grant Gustin riprenderanno i loro ruoli a livello di doppiaggio per la serie animata su Vixen, Marc Guggenheim ha anche risposto a un fan a proposito della nemesi Onomatopeia, creata dall’autore Kevin Smith e dall’artista Phil Hester nel 2002 per Green Arrow #12.

Guggenheim ha detto: “Sarei stupito se Arrow concludesse la sua corsa senza prima aver utilizzato Onomatopeia,” spiegando anche che non hanno trovato ancora la giusta storia per introdurlo nella serie.

Onomatopeia è stato anche una nemesi di Batman in Batman: Cacophony e Batman: The Widening Gyre di Kevin Smith e Walt Flanagan.

Il produttore ha anche nuovamente spiegato che i personaggi scelti per essere introdotti nella serie sono decisi insieme alla DC Comics. Originariamente, infatti, era Ted Kord a dover apparire nella Stagione 3 di Arrow, sostituito poi da Ray Palmer perché DC Comics “aveva altri piani per Blue Beetle.” Katana è un altro personaggio che DC Comics ha lasciato usare ai produttori per la serie.

TAGS

Articoli Correlati

Attenzione: quello che scriveremo in questo articolo contiene SPOILER. Se sei quindi sensibile a questo argomento non leggere!...

24/12/2021 •

15:27

Anime Generation, il canale di Yamato Video su Prime Video, è pronto ad ospitare il suo primo simulcast, Futsal Boys!!!!!. Si...

24/12/2021 •

11:44

Tra le novità su Prime Video a Gennaio 2022 troviamo serie e film in esclusiva come The Legend of Vox Machina e Hotel...

24/12/2021 •

11:09