Adatta lo special TV ‘La Storia di Trunks’.

Il team Robot Underdog è riuscito a completare, grazie alle donazioni di coloro che hanno creduto nel loro progetto, l’episodio pilota della web series dal vivo e non-profit ispirata al classico di Akira Toriyama: Dragon Ball Z – Light of Hope. La serie adatta lo special ‘La Storia di Trunks’, andato in onda in Giappone il 24 Febbraio 1993 e a sua volta ispirato a un capitolo extra del manga originale, ambientato in una linea temporale alternativa in cui Goku e gli altri guerrieri Z sono morti e Gohan e Trunks cercano di sopravvivere contro gli Androidi che infestano la Terra: il piccolo Trunks deve crescere in fretta e imparare dal suo mentore, Gohan; ma con battaglie da affrontare su più fronti, quanto potranno tenere duro e dove troveranno un barlume di speranza?

Diretto da Donnie McMillin e prodotto da Rita McMillin, Dragon Ball Z: Light of Hope è interpretato da Tyler Tackett (Androide 17), Amy Johnston (Androide 18), Anton Bex (Gohan) e Jack Wald (Trunks).

A coloro i quali fosse piaciuto l’episodio e vorrebbero vederne i successivi ricordiamo che la pagina per sostenere la produzione si trova a questo link.

A seguire alcuni dietro le quinte:

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui