Panini Comics invita a dire addio all’Isola che Non C’è perché a partire da maggio Peter Pan combatterà in prima linea grazie alla rivisitazione di un classico senza tempo della letteratura per ragazzi in uno scenario inaspettato e affascinante.

Il mito di Peter Pan si sposta dall’Isola che Non C’è alla Francia degli anni 40, nel pieno della Seconda Guerra Mondiale. L’eterno bambino protagonista del romanzo di James Matthew Barrie diventa un giovane condottiero americano al comando di una compagine di coraggiosi orfani che tenta di sfuggire all’asse scappando da Calais, durante uno dei più terribili momenti della storia francese.

«Il giovane scrittore canadese Kurtis Wiebe, vincitore di un Shuster Award, trascina in prima linea i Bimbi Sperduti, Wendy Darling, il temibile capitano Giacomo Uncino e il resto del cast del famoso romanzo in un continuo gioco di rimandi tra favola e realtà storica, sorretto dallo stile solido ed efficace di Tyler Jenkins. Una serie di successo in America che è prossima a debuttare sul piccolo schermo nell’adattamento prodotto dalla BBC e interpretato da attori del calibro di Elijah Wood, nel ruolo di Peter, e Ron Perlman, che con i suoi lineamenti scolpiti nel marmo darà vita all’ufficiale delle SS Kapitän Haken (sì, proprio Uncino!)» si legge sul sito Panini Comics.

Il primo volume della serie, intitolato “Peter Panzerfaust – La grande fuga” sarà in fumetteria a partire da maggio.

PETER PANZERFAUST

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui