Sarà il primo robotico del Maestro a uscire per la costola orientale di casa 001.

Come ricorderete in occasione di Napoli Comicon 2014 Hikari annunciò Jushin Ryger, miniserie in due volumi che Go Nagai ha pubblicato su Comic Bon Bon di Kodansha dal Marzo 1989 al Gennaio 1990 sulla scia dell’omonima serie animata da lui ideata e prodotta da Sunrise (Gundam, I 5 Samurai) che tenne compagnia ai telespettatori giapponesi per 43 episodi andati in onda nello stesso periodo della serializzazione dell’opera a fumetti.

Vi riportiamo ora la scheda di presentazione del volume dalle pagine del numero di Febbraio del catalogo Mega:

Jushin Ryger
di Go Nagai
17×24 cm., B+alette, 424 pp., b/n, € 17,90
Dopo Mazinga Z, Jeeg Robot d’Acciaio e Goldrake, Go Nagai firmò un altro grande capitolo della sua epopea di gladiatori meccanici: Jushin Ryger. Un’entusiasmante saga in cui la battaglia tra il bene e il male si protrae sul nostro mondo dai tempi del mito. Per difendere l’umanità dalle forze demoniache dell’Impero del Drago, Ken Taiga, erede del dio benevolo Argama, indossa la bio-armatura di Jushin Ryger, divenendo un tutt’uno con questa divinità animale. Un manga robotico in puro stile nagaiano, pubblicato in Italia da Hikari in un unico volume, dal quale ha tratto origine l’omonima serie animata televisiva!

Ricordiamo che lo stesso editore è in procinto di pubblicare un altro inedito di Go Nagai, Dororon Enma-kun.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui