Sei gli albi Bonelli in edicola nell’ultima settimana di febbraio, quattro inediti e due ristampe.

Martedì 24 febbraio si rinnova l’appuntamento quadrimestrale con Agenzia Alfa, che giunge al numero 33 e presenta una storia unica, “Il sole del mattino”. In un museo la colpevole di un violento omicidio prende in ostaggio un gruppo di persone che stanno visitando una mostra dedicata al grande artista americano Edward Hopper. L’agente Alfa May Frayn è tra loro e, così come gli altri prigionieri, viene costretta dalla criminale a raccontare storie ispirate ai quadri esposti nella galleria. Il volume con copertina di Roberto De Angelis ha soggetto e sceneggiatura di Stefano Piani e disegni di Melissa Zanella.Agenzia Alfa 33

Il giorno successivo arriva in edicola Saguaro numero 34, “Il nemico”, con firme di Enna, Siniscalchi e Furnò. Il mensile racconta di come mentre Saguaro affronta una volta per tutte gli spettri del proprio passato, un feroce attentato sconvolge Window Rock. Le cose precipitano rapidamente e Thorn capisce che è arrivato il momento di scoprire chi si nasconde realmente dietro i drammatici avvenimenti che stanno scuotendo la Grande Riserva.Saguaro 34

Tre incubi “vecchio stile”, invece, per il secondo Maxi Dylan Dog Old Boy. Con copertina di Gigi Cavenago, il quadrimestrale Maxi numero 23 arriva il 26 febbraio. La prima delle tre storie è “Chiuso nell’incubo” (Di Gregorio-Di Vincenzo), in cui Dylan è a confronto con un altro se stesso: la sua cattiva coscienza… Groucho ridotto in fin di vita da un demone che ha gettato Londra nel caos… L’Ispettore Bloch sotto inchiesta per aver passato file riservati all’Inquilino di Craven Road. Si prosegue con “A volte non ritornano” (Marzano-Pontrelli): l’Old Boy riceve la visita di Gregory Talbot, professione “risvegliante” di morti. Il “dono” dell’uomo consiste, infatti, nella capacità di riportare in vita, seppur brevemente, persone appena decedute. Ma da qualche tempo la durata e le modalità dei risvegli sono mutate in modo allarmante. Ultima storia è “Sciopero generale” (Gualdoni-Baggi): all’improvviso, la realtà stessa sembra collassare e Dylan Dog si ritrova alle prese con un mondo divenuto preda di oscuri incubi, tanto incongrui quanto letali, di folli visioni catastrofiche, di un’incredibile ridda di forme impazzite che semina la morte.Maxi Dylan Dog Old Boy 23

Venerdì 27 appuntamento con il numero 342 della serie regolare di Dyaln Dog, “Il cuore degli uomini”. Per l’ennesima volta il Nostro decide di mettere la parola fine a una storia d’amore, assumendosi tutte le responsabilità della rottura, ma spezzando comunque il cuore di Dora, l’innamorata di turno. Norman, il padre della ragazza, rapisce l’Indagatore dell’Incubo e cerca di fargli ammettere con tutti i metodi possibili e immaginabili (compresi quelli più efferati) che in realtà non ha mai amato la figlia. Il compito si rivela, però, più duro del previsto, perché per Dylan gli enigmi d’amore sono i più difficili da risolvere. L’albo ha testi di Recchioni, disegni di Piero Dall’Agnol e copertina di Angelo Stano.Dylan Dog 342

Sul fronte ristampe doppio appuntamento con Tex. Si comincia con Tex Tre Stelle numero 613, che restituisce al grande pubblico “La terra delle pietre fumanti”, una storia uscita nel novembre 2011. I Nez Percè si sono rifugiati con i loro prigionieri ai margini del territorio sacro. Tex e i pards difendono il fuggiasco Lord Brunel dalla loro vendetta. Uno scontro a fuoco sembra inevitabile… Ma su entrambi i gruppi incombe la minaccia di Crawford, il capo della Compagnia delle Pellicce, che ha guidato a Yellowstone Park decine di pistoleri e indiani Cree per far piazza pulita di chi sinora ha ostacolato i suoi loschi affari… Intanto, ai confini del Messico, entra in scena un glaciale killer di nome Xavier Mondego. L’albo, in arrivo mercoledì 25 febbraio, ha firme di Mauro Boselli (testi), Alessandro Piccinelli, Leomacs (disegni) e Claudio Villa (copertina).tex 613

Secondo appuntamento è con la quindicinale Tex Nuova Ristampa, che sabato 28 offre ai lettori “La spia”, albo numero 371 della serie regolare. Il quindicinale ha soggetto e sceneggiatura di Claudio Nizzi, disegni di Jesús Blasco e Carlo Raffaele Marcello e copertina di Aurelio Galleppini. Dopo il mancato agguato a MacKenzie, il bieco speculatore Patton piazza una spia in un saloon per ascoltare i piani dei pards: il trucco viene scoperto e anche la nuova imboscata contro l’onesto allevatore fallisce. Nolan, il braccio destro di Patton, viene costretto a tradire il padrone e il boss finisce la sua carriera tra le solide sbarre di una prigione. Tempo dopo, nel Sud del Texas, indagando su alcune sparizioni di cercatori d’oro e di carovane, Tex e Carson vengono attaccati da un’orda di bellicosi neri che abitano in un villaggio di aspetto africano, celato in una valle segreta. In questo numero, da pagina 5 a pagina 50 si conclude l’avventura precedente con disegni di Blasco, da pagina 51 a pagina 114 si può leggere “I diavoli neri”, con disegni di Marcello.Tex 371

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui