L’opera è raccolta in un volume inserito nella collana “Prospero’s Books” che ha formato 17×24 centimetri e conta 128 pagine a colori. Con copertina in cartonato rigido, costa 16,90 euro.

Nel 1814, un vascello della flotta napoleonica, investito da una tempesta, naufraga al largo delle coste del piccolo villaggio inglese di Hartlepool. In mezzo ai rottami dell’imbarcazione vengono ritrovati una scimmia, mascotte della nave in uniforme francese, e un ragazzino, allevato da una balia britannica.

Gli abitanti del piccolo paese di Hartlepool, entusiasti per la colata a picco dei nemici di sempre, catturano la scimmia e, non avendo mai visto un francese di persona, la processano come spia di Napoleone, mentre il ragazzino, senza le pastoie mentali degli adulti, familiarizza con la gioventù locale. Ad Hartlepool c’è addirittura una statua della scimmia, a testimonianza di quanto sia forte il legame tra la leggenda del naufragio napoleonico e il paese.

Da Tunué spiegano: «Wilfrid Lupano, per costruire la storia di questo affascinante graphic novel, ha preso spunto da una leggenda udita in un pub di Hartlepool (paese in cui è nato Reg Smythe, autore di Andy Capp de le Avventure di Tin Tin), posto sulla costa nord-est d’Inghilterra. Arricchendo l’intreccio leggendario, Lupano lo trasforma in una farsa macabra che mette alla berlina la stupidità razzista, la diffidenza – se non l’odio – del diverso, i disastri causati dall’ignoranza e dai pregiudizi; al tempo stesso valorizza la cultura, la spontaneità, l’apertura mentale. I disegni hanno uno stile caricaturale e spontaneo, realizzato dall’enfant prodige del fumetto francese Jérémie Moreau “Morrow”, vincitore del premio ABCD per il fumetto storico di Blois e del premio Chateu de Cheverny, capace di addolcire o incupire le tavole, a seconda delle suggestioni narrative, grazie alla sapiente colorazione. La scimmia di Hartlepool ha vinto nel 2013 il Prix del Libraires spécialisés e il Prix Chateau de Cheverny de la bande dessinée historique, prestigiosi riconoscimenti nell’ambito del fumetto».

Gli autori – Wilfrid Lupano: classe ’71, si interessa prestissimo al racconto a fumetti, ma diventa un grande narratore anche grazie all’assidua pratica con il gioco di ruolo. Fra le sue opere: Alim le Tanneur, la satira Les Aventures de Sarkosix, il western L’Homme qui n’amait pas les armes à feu, il polar Ma Révérence e nel 2012 il successo de La scimmia di Hartlepool.

Gli autori – Jérémie Moreau “Morrow”: è una delle giovani matite più calde di Francia. Nato nel 1987, è stato premiato con il Prix Jeunes Talents du 39° Festival d’Angouleme, e a soli 16 anni ha vinto il Premio BD scolaire per poi lavorare anche nel mondo dell’animazione. Oltre a La scimmia di Hartlepool ha pubblicato come autore completo anche Max Winson.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui