Adam Wild e la sua Africa selvaggia sono al centro della nuova anteprima della Sergio Bonelli Editore.

Grazie al nuovo appuntamento con le anteprime del 2015 i lettori Bonelli possono scoprire cosa attende il personaggio creato da Gianfranco Manfredi nel suo secondo anno di vita editoriale. «Il nuovo anno di Adam Wild si apre con un tuffo nell’Africa Nera, mai così oscura e impenetrabile. Rivive il mito dell’Anello Mancante in un’avventura al cardiopalma ambientata nel Congo, tra tribù cannibali e colonialisti belgi. Affiora un mito ancor più inquietante: la leggenda sudanese delle Giraffe Fantasma che minacciano i cacciatori nei loro deliri febbrili e non solo» si legge nell’articolo pubblicato sul sito della casa editrice milanese e firmato da Gianfranco Manfredi.

E ancora: «Ci si aspetterebbe un momento sereno nel Paradiso naturale dello Ngorongoro, dove Amina si è rifugiata con gli indigeni liberati dagli schiavisti, eppure anche qui può scatenarsi l’Inferno. Non ci si può fermare. Makibu, il giovane amico di Adam, ha una vendetta da compiere contro lo stregone che lo vendette agli schiavisti da ragazzino e, circondato dalle sue fameliche jene, ancora terrorizza la sua tribù d’origine».

Manfredi dipinge un anno ricco di avventure: «Poi riappare la sinistra Lady Winter, a capo della linea ferroviaria inglese che attraversa lo Tsavo, territorio infestato da leoni mangiatori d’uomini. Una pausa di spasso tra i locali notturni di Mombasa. Spasso relativo, perché qui Adam ritrova il suo nemico giurato Frankie Frost. E via per un’avventurosa escursione fino alla vetta del Kilimanjaro, minacciati da piccoli eppure ferocissimi demoni della montagna che impediscono agli estranei di raggiungere le cime gelate. E poi in mare, su un cargo che trasporta animali per lo zoo di Londra. E nuove imprese nella Giungla Metropolitana, tra complotti, assassinii misteriosi, nemici insospettabili, alla scoperta del marcio che si nasconde dietro l’autorevolissima Royal Geographical Society».

Tutto ciò avrà i testi dello stesso Manfredi e le matite e le chine di un’agguerrita squadra di disegnatori, la maggior parte dei quali all’esordio su un albo Bonelli: Laci, Antonio Lucchi, Paolo Raffaelli, Zoran Tucic, Stevan Subic, Massimo Cipriani, Giorgio Sommacal, Damjan Stanich, Matteo Bussola e Darko Perovic.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui