Sulle pagine del Mega numero 211 si parla anche del secondo tomo del lavoro di Keiji Nakazawa.

Continua la drammatica epopea di Gen di Hiroshima, uno dei massimi capolavori del fumetto storico giapponese in cui si narra una cronaca biografica spietata del dopobomba. Dopo il primo volume (qui la nostra analisi/recensione), dunque, Hikari si appresta a lanciare il secondo dei tre tomi nei quali è stata suddivisa la monumentale opera di Keiji Nakazawa. Il volume, cartonato, avrà formato 17×24 centimetri e conterà 860 pagine in bianco e nero e a colori al prezzo di 39 euro.

Dopo l’esplosione dell’ordigno atomico la popolazione affronta una spaventosa crisi alimentare e le conseguenza dell’avvelenamento da radiazioni. I lettori assisteranno alla crescita del piccolo Gen, costretto al duro lavoro e ad affrontare innumerevoli angherie per aiutare la propria famiglia, fino alla decisione più importante della sua adolescenza: preservare e tramandare la memoria di ciò che è stato, cercando un editore per le memorie di un giornalista. Un uomo che ha aiutato gli amici orfani di Gen, rappresentando per loro un riferimento paterno in un oceano di indifferenza e desolazione. Il ragazzo però, a causa della censura messa in atto dall’Esercito Americano stanziato sull’arcipelago nipponico, scoprirà a sue spese una dura lezione: sono i vincitori a decidere cos’è la memoria storica.Gen di Hiroshima 2

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui