Sei gli albi della casa editrice milanese ad arrivare nelle edicole, tre inediti e tre ristampe.

La settimana Bonelli si apre con pericolosi guerrieri venuti dal lontano oriente che terrorizzano la Frontiera nel Maxi Zagor numero 23. Il volume a periodicità semestrale sarà in edicola martedì 20 gennaio con testi di Antonio Zamberletti, disegni di Alessandro Chiarolla e copertina del solito Gallieno Ferri. Un ufficiale dell’esercito inglese, il maggiore Taggart – reduce della guerra anglo-americana del 1812 – è alla guida di una banda di feroci Dayachi, inviata in Canada dalle autorità britanniche per fronteggiare una nuova rivolta dei mètis.

Sentendosi tradito dal proprio governo, Taggart diserta e sfrutta i guerrieri malesi per seminare il terrore lungo la frontiera con gli Stati Uniti, nel tentativo di raggiungere il Messico con il suo esercito personale. Sulle sue tracce si lanciano Zagor e un manipolo di soldati di Fort Pitt, a cui si unisce Duncan, un vecchio amico dello Spirito con la Scure. Insieme, nella foresta di Darkwood, dovranno affrontare i temibili cacciatori di teste venuti dal Borneo e i loro dardi intrisi nel letale veleno dei cobra. La storia si sviluppa per ben 288 pagine.Maxi Zagor 23

Il giorno successivo sarà la volta di Lukas, che arriva all’uscita numero 11. Una nuova minaccia emerge dall’ombra e il cerchio si stringe intorno al ridestato nel penultimo albo mensile della prima stagione del personaggio a fumetti del duo Medda-Benevento. In “Tenebre”, nonostante Wilda veda vacillare la sua leadership nel Convito non ha dimenticato che Lukas è il suo primo obiettivo: mette così sulle sue tracce un outsider: l’androgina Jamie, una ridestata astuta e spietata.

Lukas, benché conscio del pericolo, non lascia la città. Il cerchio si stringe dunque inesorabilmente intorno a lui… e intorno a Zara. L’albo ha firme di Michele Medda (testi), Frederic Volante (disegni), Michele Benevento e Lorenzo De Felici (copertina).Lukas 11

Venerdì 23 gennaio arriverà in edicola il ventiduesimo Almanacco del West, la cui storia inedita, “Scure Nera”, è firmata per soggetto e sceneggiatura da Pasquale Ruju, disegni da Sandro Scascitelli e copertina da Claudio Villa. Strong è un bandito spietato, la sua abile e cruenta rapina alla “Silver Luck” ne è la prova. Ma nel suo animo si cela una profonda ferita d’infanzia, una ferita inferta da Scure Nera, l’apache. In pieno territorio indiano, Tex e Carson s’imbattono nella lunga scia di sangue lasciata dall’unico desiderio di Strong: la vendetta! Il bandito non si ferma davanti a torture e massacri e starà ai due Ranger evitare il peggio!

A completare l’Almanacco del West 2015: i dossier, tutti a colori, sul regista Sergio Corbucci, gli scrittori indiani, Zorro, El Coyote e i giustizieri mascherati, oltre a tutto sui libri, i film, i telefilm e i videogiochi dell’annata Western!Almanacco del West 22

Sul fronte ristampe il primo appuntamento è mercoledì 21 gennaio con Dylan Dog Prima Ristampa, che restituisce al grande pubblico “Il baule delle meraviglie”, albo numero 306 della serie ufficiale uscito per la prima volta nel marzo del 2012 con firme di Giancarlo Marzano (testi), Ugolino Cossu (disegni) e Angelo Stano (copertina).

Il mensile racconta di come un misterioso baule, giunto a Londra dalle nebbie del tempo, finisce nella nuova casa della fidanzata di Dylan Dog, che lo riceve in eredità dal cugino, divenuto un folle assassino subito dopo averlo acquistato. Sull’oggetto pare che gravi una terribile e antica maledizione che l’inquilino di Craven Road è costretto ad affrontare, dopo che la sua stessa fidanzata scompare, rapita da qualcuno, o qualcosa, che dimora dentro quell’apparentemente innocuo elemento d’arredo.Dylan Dog 306

Giovedì 22, invece, appuntamento con Tutto Tex numero 526, mensile che riporta in edicola “I fratelli Donegan”, albo firmato dal duo Nizzi-Repetto. A Silver Town, turbolenta cittadina mineraria, di quelle nate dalla notte al giorno e che altrettanto rapidamente possono scomparire nel nulla, la legge è amministrata dai fratelli Donegan, gente che non ha bisogno di prove, né di scrupolose indagini, per mandare al capestro qualche poveraccio.

Sulle loro imprese indaga un ranger sotto copertura, ma finisce per cadere vittima delle pistole dei discussi tutori dell’ordine. Purtroppo per loro, la cosa accade proprio sotto gli occhi di Tex e Carson. La storia è originariamente uscita nell’agosto del 2004.Tutto Tex 526

Cinque contro tutti: l’assalto al campo fortificato dei trappers va in scena sull’albo numero 612 di Tex Tre Stelle, ristampa a cadenza mensile delle avventure del ranger. Sabato 24 gennaio con “Uragano di piombo”, mentre cercano di ritrovare i quattro ricconi rapiti dai Nez Percè nel Parco di Yellowstone, Tex e i suoi pard salvano Harry Yount, il guardaparco, dai sicari della “Moon Valley Fur Company”.

La caccia agli indiani può aspettare, perché, per ripulire il territorio, Tex decide di dare l’assalto via fiume al fortino della compagnia delle pellicce e scatenare un vero inferno di piombo. L’albo, uscito originariamente nell’ottobre 2011, ha soggetto e sceneggiatura di Mauro Boselli, disegni di Alessandro Piccinelli e copertina di Claudio Villa.Tex Tre Stelle 612

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui