Già vari premi e un’ottima accoglienza al botteghino prima di queste nuove nomination britanniche.

Con 9 nomination ai prestigiosi BAFTA, The Imitation Game continua la sua formidabile corsa ai premi. Il film con Benedict Cumberbatch e Keira Knightley che racconta l’incredibile storia del matematico inglese Alan Turing, dopo cinque nomination agli Australian Academy Awards e altrettante nomination ai Golden Globe nelle principali categorie, si aggiudica dunque ben 9 nomination ai British Academy of Film and Television Arts, che verranno assegnati domenica 8 febbraio.

In particolare il film diretto da Morten Tyldum è in lizza come Miglior Film, Miglior Film Inglese, Miglior Sceneggiatura Non Originale, Miglior Attore Protagonista, Miglior Attrice Non Protagonista, Miglior Montaggio, Miglior Scenografia, Migliori Costumi e Migliori Effetti Sonori.

Uscito in Italia il 1° gennaio distribuito da Videa, il film ha incassato solo nella prima settimana di programmazione oltre 2 milioni e mezzo di euro ottenendo un ottimo risultato tra i numerosi film delle feste.THE IMITATION GAME - poster golden globe

The Imitation Game racconta l’incredibile storia di Alan Turing, uno dei più straordinari eroi non riconosciuti della Gran Bretagna, il genio matematico che, riuscendo a decodificare l’inviolabile codice Enigma usato dalle forze armate tedesche, ha contribuito a ridurre la durata della Seconda Guerra Mondiale e a salvare quindi milioni di vite. Dalla straordinaria “macchina di Turing” è nato anche il moderno computer.

Il film, uscito vincitore dall’ultima edizione del Toronto Film Festival e accolto con entusiasmo al London Film Festival, ha già trionfato agli Hollywood Film Awards aggiudicandosi i premi per Miglior Attore (Benedict Cumberbatch), Miglior Attrice non Protagonista (Keira Knightley), Miglior Regia (Morten Tyldum) e Miglior Compositore (Alexandre Desplat).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui