Quattro in tutto gli albi della settimana Bonelli ad arrivare in edicola: due inediti e altrettante ristampe.

La settimana degli inediti Bonelli prende il via da venerdì 16 gennaio con l’arrivo nelle edicole del quarto albo di Orfani: Ringo, intitolato “Il numero quattro”, nel quale, lungo la strada, i delicati equilibri emotivi del gruppo vengono messi a dura prova. Il mensile ha soggetto di Mauro Uzzeo e Roberto Recchioni, sceneggiatura dello stesso Uzzeo, disegni di Alex Massacci, copertina di Emiliano Mammucari e colori di Alessia Pastorello. Ringo e il gruppo che l’ex-pistolero sta scortando verso la salvezza sono nuovamente “on the road”, e cercano di raggiungere un porto clandestino da cui partono voli illegali per il nuovo mondo, mentre la situazione sentimentale tra Rosa, Seba e Nuè si complica. Quest’ultimo, amareggiato dalla piega che prende il rapporto con Rosa, si dà alla fuga, ma è presto catturato e coinvolto in un gioco mortale.Orfani Ringo 4

Il giorno successivo, sabato 17, sarà la volta di Nathan Never numero 284, del quale è protagonista una sorprendente ragazza dai poteri divini: sarà un angelo o un demone? Keldan, un sacerdote del culto della Divina Presenza, è convinto di poter parlare con il suo dio tramite un radiotelescopio. Non sono in molti a credere in lui, almeno finché un angelo non scende dal cielo, davanti a tutti e in mondovisione, a confermare la veridicità del suo messaggio. Ma Angel, la ragazza che guarisce gli storpi e ridà la vista ai ciechi, è davvero un angelo? O è piuttosto un demone vendicativo, in grado di distruggere un intero quartiere della Città Est con un solo gesto? Il mensile, intitolato “Rivelazione”, ha testi di Giovanni Eccher, disegni di Ivan Fiorelli e copertina di Sergio Giardo.Nathan Never 284

Due anche le ristampe della settimana. Si comincia con “Sul filo dei ricordi”, numero 224 della mensile Dylan Dog Collezione Book. In arrivo mercoledì 14 con soggetto e sceneggiatura di Pasquale Ruju, disegni di Giovanni Freghieri e copertina di Angelo Stano, in uno straordinario albo tutto a colori racconta di come Dylan intraprenda un’indagine che lo porta lungo il sentiero nebbioso della memoria. Eva Collins ha “vissuto la sua morte”. La ragazza rammenta perfettamente ogni particolare del momento in cui la mano di un killer senza volto si è accanita con violenza su di lei. Il fatto è reso ancora più strano dalla “malattia” di cui è affetta la ragazza: nella sua mente, infatti, non rimane traccia dei ricordi recenti, che vengono rimossi inspiegabilmente dopo poche ore. Eva affida a Dylan Dog un incarico paradossale: trovare chi l’ha uccisa. Per riuscirci, l’Indagatore dell’Incubo deve illuminare le numerose zone d’ombra del passato della sua nuova, inquietante cliente. L’albo è uscito originariamente nel maggio del 2005.Dylan Dog 224

Giovedì 15 gennaio, infine, è in programma l’appuntamento con la quindicinale Tex Nuova Ristampa, che restituisce al grande pubblico “Lampi sul Messico”, numero 368 della serie ufficiale del ranger in camicia gialla. Fingendo di non sapere del suo tradimento, i pards e Montales fanno credere a “Cobra” Galindez di voler riparare negli Stati Uniti, servendosi di lui per allontanare gli inseguitori su una falsa pista. E, mentre le truppe di Olivera vengono così sviate verso sud, i nostri mettono in atto un piano esplosivo: assaltare con i guerrilleros di Galindez il penitenziario di Escalante per attirare in trappola la guarnigione militare di Chihuahua, in modo da lasciare la città sguarnita e pronta per la conquista. L’albo, uscito per la prima volta nel giugno del 1991, ha testi di Claudio Nizzi e disegni di Fabio Civitelli. La copertina è affidata ad Aurelio Galleppini.Tex 368

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui