Arrestato per aver stampato e venduto card pirata di Evangelion, Haruhi e altri anime

Pubblicato il 8 Gennaio 2015 alle 18:00

Ha guadagnato 2 milioni di Yen in tre anni.

La Polizia di Tokyo ha arrestato Susumu Miyamoto, 45enne lavoratore part-time del distretto di Sumida, con l’accusa di aver venduto card non autorizzate raffiguranti popolari serie animate quali Neon Genesis Evangelion, La Malinconia di Haruhi Suzumiya e Lucky Star. L’uomo avrebbe venduto la merce per 500 Yen a card in un garage ad Akihabara dopo aver scaricato e stampato le immagini con il computer domestico; la polizia ha perquisito il locale e confiscato oltre mille pezzi.

Il sospetto ha ammesso la propria consapevolezza, confessando di aver iniziato l’attività illecita tre anni fa guadagnando circa 2 milioni di Yen (circa 13 mila euro) e ha dichiarato: “Pensavo fosse permesso, trattandosi di Akihabara”.

Articoli Correlati

Eternals è uscito in tutti Cinema Italiano il 3 Novembre scorso, e adesso si appresta ad arrivare anche su Disney+ il...

09/01/2022 •

11:00

Dopo una lunghissima e trepidante attesa, finalmente il 15 Dicembre scorso in Italia ha debuttato Spider-Man: No Way Home,...

09/01/2022 •

10:00

Nel 2019 al San-Diego Comic-con il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha annunciato il Film su Blade avente...

09/01/2022 •

09:00