Il film d’animazione che ha segnato il debutto alla regia del character designer e animatore di Gundam arrivò in Italia nel 1994 grazie a Granata Press.

Nel Marzo del 1983 usciva nei cinema giapponesi il primo lungometraggio animato diretto da Yoshikazu Yasuhiko, Crusher Joe. Il film è tratto dalla serie omonima di light novel di fantascienza di Haruka Takachiho (Dirty Pair), pubblicate da Asahi Sonorama tra il 1977 e il 2005, e racconta le rocambolesche avventure di un gruppo di mercenari spaziali guidati dal giovane Joe accusati dalle Forze Spaziali Unite di pirateria: dovranno recarsi sul pianeta Lagol per trovare la persona che li ha reclutati per la missione che è costata loro la licenza e riabilitare la propria reputazione.

Trentadue anni dopo, il pamphlet cinematografico dell’epoca viene ristampato in formato digitale acquistabile dal 18 Gennaio sulla libreria digitale BookLive! – un giorno prima che Crusher Joe venga proiettato per un evento unico al Cinem@rt Shinjuku. A seguire copertina e alcune foto delle pagine interne del libretto, contenente illustrazioni, informazioni e schede dei personaggi e dei mezzi meccanici del film:

Al design del film, realizzato da Studio Nue (Macross) e Sunrise (Gundam), hanno collaborato nomi di spicco del mondo dei manga quali Keiko Takemiya, Hideo Azuma, Katsuhiro Otomo, Yumiko Igarashi, Rumiko Takahashi e Akira Toriyama.

A differenza di altre due regie di Yas, Arion e Venus Wars, Crusher Joe non è mai stato ripubblicato in DVD (o Blu-ray).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui