È già online il Giornale di Sergio Bonelli Editore, che offre una panoramica sulle uscite dei prossimi due mesi. Ecco la prima parte della consueta carrellata di copertine, tavole, notizie e anteprime.

Anno nuovo, nuovo appuntamento con il Giornale di Sergio Bonelli. «La nuova edizione del Giornale di Sergio Bonelli Editore Online è pronta per farvi conoscere ciò che vi attende in edicola a Gennaio e Febbraio 2015» scrive nella presentazione Luca Del Savio.

Scopriamolo subito. Anzitutto c’è Julia, che continua il suo approssimarsi all’uscita del numero 200. Tra gennaio e febbraio, come di consueto, arriveranno due albi, il numero 196 e il numero 197, entrambi nei primi giorni del mese. Nel primo, “La casa della mummia”, dalle macerie di una casa emerge un cadavere mummificato, un cold case da risolvere. Nel secondo, “La superba”, la criminologa di Garden City va in vacanza a Genova, ma il crimine non conosce sosta.

Tre gli albi in uscita nel bimestre per Zagor. Si comincia con il mensile numero 594, “La rivolta”, in cui va di scena una disperata missione di soccorso tra le mura dell’“Inferno dei Vivi”. Il 20 gennaio, poi, appuntamento con il ventitreesimo Maxi Zagor, volume corposo (288 pagine) in cui pericolosi guerrieri, venuti dal lontano oriente, terrorizzano la Frontiera. Il 4 febbraio, infine, sarà la volta di “Hellgate brucia”: nel mensile numero 595 tra le mura del carcere Zagor dovrà affrontare lo spietato Legion.

Appuntamento doppio, invece, con Dampyr, che vedrà l’uscita del mensile di gennaio e di quello di febbraio nei prossimi sessanta giorni. Il primo, “I vagabondi dell’infinito”, è caratterizzato da un crescendo di sorprese e orrori provenienti dagli abissi dello spaziotempo. Il secondo, il numero 179 della serie regolare, ha come protagonista un’isola sulla costa scozzese e un ospedale abbandonato e maledetto.

Due albi anche per Adam Wild, che con il quarto e quinto numero della serie farà conoscere ai lettori nuove sfaccettature del suo carattere, nonché della collana che racconta le sue avventure, sulle cui pagine si allunga l’ombra del soprannaturale. Si comincia a inizio gennaio con “L’anello mancante”, numero 4 della serie mensile, in cui ci si imbatterà in uno strano essere, forse l’ultimo uomo della sua specie. A inizio febbraio, poi, con “La terza Luna” l’ombra di una tribù cannibale si allunga sul Congo.

Due albi in altrettanti mesi anche per Dragonero. Il 9 gennaio c’è “Faccia d’osso”, numero 20 della collana in cui al largo delle coste del Margondàr garrisce al vento la bandiera di un crudele corsaro. Il 10 febbraio appuntamento invece con “Gli spettri del lago”: un’oscura maledizione grava sugli abitanti di uno sperduto villaggio.

Il bimestre de Le Storie inizia il 10 gennaio con “Mercurio Loi”, albo numero 28 della collana mensile, in cui nella Roma del 1825 un fantasma omicida insanguina Castel Sant’Angelo. Il 12 febbraio, invece, tocca a “La battaglia di Marengo”: dalle pieghe del tempo riemergono gli echi di una storica battaglia.

Unico, infine, l’appuntamento con Martin Mystère, che dopo la fine di Brendon è rimasta l’unica collana inedita bimestrale di casa Bonelli. L’11 febbraio esce “Il giocatore di scacchi” con firme di Castelli, Lotti, Torti e Alessandrini. Nell’albo, il numero 337 della serie, uno straordinario automa venuto dal passato è al centro di un intricato mistero.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui