Il compianto artista scomparso a fine 2013 rivive in una serie di iniziative a lui dedicate, di cui ci parla l’associazione culturale che porta il suo nome.

Arriva anche dall’Associazione Culturale Luigi Bernardi il bilancio di questo 2014 che sta per concludersi: «Stiamo per chiudere il 2014 con tre nuove iniziative editoriali di cui siamo molto contenti e che abbiamo il piacere di annunciarvi».

La prima: «A gennaio 2015 ritorna “Fantomax”, l’eroe nero dei feuilleton, scritto da Luigi Bernardi e illustrato da Onofrio Catacchio. Oltre all’edizione pubblicata da Coconino Press nel 2011, ora il volume sarà disponibile anche in versione pocket nelle edicole, pubblicato da Editoriale Cosmo (ulteriori dettagli qui)».

La seconda: «Sempre a gennaio arriverà in libreria “Parole al vaglio. Conversazioni d’autore”, per Kappalab, una raccolta degli interventi pubblicati da Luigi Bernardi su Mondo naif. Enrico Fornaroli, nella sua prefazione al volume, lo definisce un affresco sulla letteratura, il fumetto, il cinema, la musica, attraverso le parole di autori che Luigi conosceva bene: Carlo Ambrosini, Paolo Nori, Carlo Lucarelli, Vanna Vinci, Igort, Giancarlo De Cataldo, Vittorio Giardino, Onofrio Catacchio e tanti altri».

La terza: «Segnaliamo, infine, un omaggio a Luigi all’interno del numero zero di Kriminal, distribuito in esclusiva all’ultimo Lucca Comics per il rilancio della storica rivista di fumetti, edita da Mondadori Comics e curata da Giuseppe Camuncoli, Matteo Casali e Onofrio Catacchio. Appuntamento in edicola e fumetteria a maggio 2015».Associazione Bernardi

Dall’associazione inoltre fanno sapere che continua l’attività di catalogazione e valorizzazione del patrimonio librario di Bernardi: «Siamo orgogliosi di segnalare il deposito di una parte del Fondo Bernardi presso la biblioteca dell’Alliance Francaise di Bologna. Si tratta di 800 volumi in lingua francese, di genere polar. Il fondo comprende intere collane, alcune delle quali storiche (la Serie Noire di Gallimard, la Rivages Noir, la Suite Noire, Futuropolice) e finora introvabili nelle biblioteche italiane».

Infine, qualche appuntamento:

  • 10 gennaio 2015, a Bologna: a partire dalle ore 17 sarà inaugurato ufficialmente il fondo Bernardi presso l’Alliance Francaise;
  • 11 gennaio 2015, presso la biblioteca di Ozzano (Bo): giornata dedicata a Luigi Bernardi con letture, proiezioni e una mostra di tavole ispirate ai racconti di “Pallottole vaganti”.
telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui