Introdotta durante Edge of Spider-Verse, questa versione ragnesca di Gwen Stacy ha conquistato i fan e ottenuto una serie regolare in partenza a Febbraio 2015. Il suo creatore e sceneggiatore ne ha parlato ai microfoni di CBR.

Molti sono stati gli Spider-Man (e Women) di universi paralleli presentati durante Edge of Spider-Verse e Spider-Verse, eventi cross-dimensionali in cui la Spider-family è stata decimata da spietati cacciatori di ragni. Pochi però hanno avuto il successo di Spider-Gwen, bionda Arrampicamuri proveniente da una realtà in cui è stata Gwen Stacy ad essere morsa da un aracnide radioattivo e non il povero Peter Parker, morto in circostanze tragiche.

Spider gwen anka

I lettori hanno subito espresso il loro apprezzamento per il personaggio, e così la Marvel ha annunciato che dopo l’iniziale albo The Edge of Spider-Man #2 (giunto ormai alla terza ristampa) e la comparsa in Spider-Verse, Gwen sarà protagonista da Febbraio di una testata in solitaria affidata ai suoi creatori, lo sceneggiatore Jason Latour, il disegnatore Robbi Rodriguez e il colorista Rico Renzi.

ATTENZIONE: SPOILER

Latour, intervistato da CBR, ha espresso la sua sorpresa per l’entusiasmo dei fan che “Hanno letteralmente reso possibile questa serie” e ha poi raccontato cosa potremo aspettarci da Spider-Gwen:

Gwen tornerà cambiata da Spider-Verse: ha visto e conosciuto Spider-eroi di altri universi, ed è stata ispirata dal loro eroismo. Molti di loro erano Peter Parker, che nel suo universo è morto da tempo. Questo le ha fatto pensare cosa avrebbe potuto fare Peter se fosse sopravvissuto, e il dolore per la sua perdita è aumentato. Si impegnerà ancora di più per lenirlo.

L’autore ha poi affrontato altri punti d’interesse.

L’universo di Spider-Gwen non sarà come Terra-616, la realtà Marvel “principale”:

Sarà un universo di “minore ampiezza” [con meno esseri con superpoteri], simile a quello di Peter Parker quando è diventato Spider-Man.
Ma come vedremo, questa sarà una realtà indipendente, e piccoli cambiamenti qua e là hanno riconfigurato le cose in modi unici. Troveremo alcuni personaggi apparentemente familiari in ruoli molto simili [a Terra-616], altri avranno caratteri invertiti, altri ancora hanno scelto percorsi di vita completamente opposti. Una cosa che Robbi, Rico, Nick [Lowe, l’editor] e io siamo stati molto attenti ad evitare è stata trasformare questa serie in una cover song. Le particolarità e le regole di questo universo verranno fuori col tempo.

Latour ha quindi portato qualche esempio di “personaggi familiari” che troveremo cambiati, come un “Matt Murdock malvagio, che non ha a spingerlo il senso di colpa per la morte del padre e ha scelto una vita da criminale”. Altri villain saranno l’Avvoltoio (che qui sarà una figura diversa dal'”anziano acido e arrabbiato delle storie tradizionali; sarà molto più complesso”) e un nemico “ben conosciuto, dai forti legami con Gwen e il capitano Stacy. Sarà una minaccia molto consistente con l’avanzamento della serie”.

Dopo aver lodato il lavoro grafico di Rodriguez e Renzi, Latour ha poi riassunto in poche parole quello che vorrebbe Spider-Gwen diventasse:

È un tentativo di fare i fumetti che mi piacevano quando stavo crescendo. Almeno spiritualmente […]Il tipo di fumetti dai sottotesti maturi ma che abbracciano totalmente l’assurdità e il potere immaginifico di un mondo in cui esistono i supereroi. Siamo in un bel periodo per i fumetti, grazie al successo dei film di supereroi ora è possibile tornare a fare fumetti che siano bastanti a sé stessi. Non vendiamo sfruttando un film di Spider-Gwen.

Tutto quello che vi serve sapere a proposito di questa serie è nel titolo. I poteri di Ragno e Gwen Stacy. Ci sono tutti e due gli aspetti, supereroismi spettacolari, melodrammatici e divertenti e racconto di formazione, più tutte le altre cose folli dettate dalla mancanza di sonno che ci verranno in mente.

Il primo numero di Spider-Gwen uscirà negli USA il 25 Febbraio 2015.

Bonus: Spider-Gwen secondo Fiona Staples (Saga) e Babs Tarr (Bat-Girl)!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui