Hamill torna nel ruolo che interpretò nella serie di Flash degli anni ’90.

Mark Hamill è pronto a tornare nello stesso ruolo che interpretò nella serie della CBS degli anni ’90 dedicata a Flash.

Come riporta HitFix, Mark Hamill debutterà nel ruolo di Trickster, alter ego di James Jesse nell’Episodio 17 di questa stagione di “The Flash“, che dovrebbe andare in onda intorno ad aprile dell’anno prossimo. La nuova versione di Trickster, però, sarà diversa da quella che Hamill interpretò negli anni ’90.

CW ha infatti descritto il personaggio:

“In questa nuova versione, Trickster è un terrorista anarchico che sta scontando un ergastolo nella prigione di Iron Heights e aiuterà Barry (Grant Gustin) e il detective West (Jesse L. Martin) a sventare gli attacchi di un nuovo Trickster, che vuole seguire avidamente le orme dell’originale. L’episodio riunirà Hamill e John Wesley Shipp, con cui si scontrò nella serie CBS degli anni ’90.”

Hamill è quindi il terzo attore ad esser apparso in entrambe le serie dopo John Wesley Shipp, che ora interpreta il padre di Barry, e Amanda Pays, che tornerà nel ruolo della dottoressa Tina McGee nell’episodio di questa settimana, intitolato “The Man in the Yellow Suit”.

“Avere Mark Hamill di nuovo nel ruolo era nella nostra lista dei desideri da quando abbiamo pianificato la nostra versione nella nuova serie,” ha detto Andrew Kreisberg a HitFix. “Natale e Chanukkah sono arrivati prima per noi quest’anno quando ha detto sì! Siamo eccitati all’idea di averlo con noi per un’altro inganno mortale!”

Hamill, come sappiamo, ha interpretato l’iconico Luke Skywalker nella trilogia originale di Star Wars, ruolo che interpreterà di nuovo in “Star Wars: The Force Awakens”, in uscita l’anno prossimo, ma è anche conosciuto per aver doppiato The Joker in “Batman: The Animated Series” e in “Batman: Arkham Asylum” e “Batman: Arkham City”.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui