La regista di The Babadook ha discusso di altri progetti con lo studio.

Jennifer Kent, regista dell’interessante horror psicologico The Babadook, era nella lista di registe in lizza per Wonder Woman, prima che progetto cadesse nelle mani della regista Michelle MacLaren. La regista, però, in un’intervista con IGN.com ha detto di non avere mai discusso con Warner a proposito di Wonder Woman, ma di altri progetti.

“Per la cronaca, non mi è mai stato chiesto — Warner mi ha chiamata per andare in America, posso dirlo — ma non hanno mai chiesto niente a proposito di Wonder Woman.”

“Per me è okay,” ha aggiunto l’attrice a proposito di non esser stata contatta per Wonder Woman. “Mi hanno chiesto se ero interessata a un sacco di altri progetti, che ora sto lentamente considerando. Io sono davvero aperta, ma ancora, ho due pellicole da scrivere — sono una regista-sceneggiatrice; posso creare i miei progetti — ma sono aperta a storie che sappiano prendermi e trascinarmi e non mi oppongo all’idea di dirigere delle pellicole in America. Non mi vedo particolarmente nell’arena dei blockbuster, probabilmente è deludente per un regista di genere — ma sono aperta. Credo debba essere solo un’idea che sappia prendermi come mi ha preso The Babadook — da lì, posso seguirla sino alla fine del mondo.”

Il web ha subito ipotizzato che possa dirigere altri supereroi DC Comics, come Aquaman o The Flash, ma è molto più probabile che possa dirigere un adattamento Vertigo, più in linea con il suo stile. Probabilmente potrebbe addirittura dirigere Dark Universe (conosciuto anche come Justice League Dark), essendo Guillermo Del Toro molto impegnato con altri progetti, tra cui il sequel di Pacific Rim, e la Kent potrebbe essere una scelta azzeccata.

e992HW0

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui