Un celebre personaggio torna in vita nel quindicesimo lungometraggio della serie Z.

Venerdì prossimo il numero di Gennaio di V Jump diffonderà ufficialmente nuove informazioni sul film di Dragon Ball Z in uscita il 18 Aprile (e non il 25 come trapelato giorni fa) nei cinema giapponesi sia in 2D sia in 3D.
Innanzitutto il titolo scelto è Dragon Ball Z: Fukkatsu no F (Dragon Ball Z: La rinascita di F) e nella nuova immagine promozionale compaiono, tra gli altri, il celebre cattivo Freezer e Bills – il dio della distruzione apparso nel precedente La Battaglia degli Dei.
La storia vede Sorbet e Tagoma, due sopravvissuti dell’esercito di Freezer e suoi servitori, giungere in una Terra dove regna la pace per resuscitare il loro comandante con le Sfere del Drago: il loro desiderio viene esaudito e la “F” che medita la propria vendetta contro i Saiyan torna alla vita…!

A seguire la nuova key visual e il design di Sorbet (sinistra) e Tagoma (destra), personaggi ideati da Akira Toriyama:

Nell’intervista pubblicata dalla rivista Shueisha, inotre, Toriyama ha dichiarato che la “F” nel titolo sta, ovviamente, per Freezer: ha pensato al titolo mentre ascoltava il brano “F” dei Maximum the Hormone, band che conosce personalmente grazie a un amico comune, il cui pezzo è appunto un omaggio al personaggio.

La pellicola è ideata, scritta e caratterizzata graficamente da Toriyama, il quale avrebbe voluto inserire questa storia all’interno del manga originale;  il mangaka ha inoltre promesso ai fan più scene d’azione e ha rivelato che il film sarà “veramente divertente”. A testimoniare la qualità del film ci sarebbero anche, secondo Toriyama, le parole di elogio per il lavoro svolto finora pronunciate dal suo primo editor notoriamente avaro di complimenti.

La regia è affidata a Tadayoshi Yamamuro, veterano direttore dell’animazione della serie tv e di alcuni film precedenti di Dragon Ball Z.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui