Bonelli, uscite della settimana 17–23 novembre 2014

Pubblicato il 17 Novembre 2014 alle 13:00

Sono sei gli albi a finire in edicola questa settimana per la Bonelli Editore. Si tratta di quattro inediti e due ristampe.

La settimana Bonelli prende il via martedì 18 con il numero 282 di Nathan Never, “La sconfitta”. Nel mensile firmato da Perniola (testi) e Stellato (disegni) una missione nello spazio, apparentemente semplice, getta sugli agenti Alfa l’ombra di un’ineluttabile disfatta. L’Agenzia Alfa incarica Nathan e Kay di recuperare i membri di una spedizione scientifica di Melpomene, bloccati nello spazio da un’avaria ai motori. Giunti sul laboratorio spaziale Ermete, nell’orbita del planetoide Sherlock, mentre iniziano le procedure di rientro, i due indagano su quelli che sembrano, con ogni evidenza, atti di sabotaggio. Una serie di fenomeni inspiegabili impedirà però di portare a buon fine la missione.

Nathan Never 282Giovedì 20 torna la formula autunnale del Color Tex: quattro episodi completi, tutti a colori. La sesta uscita della collana ora semestrale è intitolata “Stella di latta e altre storie”, ha copertina di Giulio De Vita e si compone di: “Stelle di latta” (Medda-Benevento-Celestini) storia in cui c’è chi è onorato di servire la Legge e chi getta la propria stella nella polvere; “Incontro a Tularosa” (Burattini-Camuncoli-Del Vecchio), storia in cui tre uomini si danno appuntamento con la morte in un pueblo del Nuovo Messico; “Nel buio” (Boselli-Rossi-Denti) in cui ci si chiederà se è peggiore il buio della solitudine o quello sordo e cieco del pregiudizio; “Randy il fortunato” (Recchioni-Accardi-Celestini), il cui protagonista aveva la fortuna delle canaglie… sinché Tex non diventò la sua ombra.

Color Tex 6 381Venerdì 21 novembre, poi, tocca a Lilith, altro semestrale, che giunge però alla tredicesima uscita. Ne “La guerra dei fiori” un possente esercito azteco, pesantemente armato, attende Cortés e i suoi conquistadores. Siamo nel 1519, l’anno della celeberrima spedizione di Hérnan Cortés in Centro America. Alla guida di poche centinaia di “conquistadores”, l’hidalgo spagnolo sbarca sulle coste del Messico, diretto verso la capitale dell’impero azteco, la città di Tenochtitlan. Ad accompagnarlo vi sono i compagni che le cronache del tempo hanno reso famosi: il capitano Pedro de Alvarado, il cronista Bernal Diaz del Castillo e l’interprete e amante di Cortés, Dona Marina, la Malinche. Il mondo mexica non è, però, quello che conosciamo dai libri di storia: a causa dei cambiamenti provocati da Lilith, siamo in piena distopia. Ciò che Cortés si troverà di fronte non saranno guerrieri armati solo di spade di legno con lame di pietra, terrorizzati dalla vista dei cavalieri spagnoli, ma un possente esercito con una temibile cavalleria dotata di armi d’acciaio. Ad attendere il conquistador ci sarà anche Lilith, poiché il portatore del Triacanto si nasconde tra i soldati spagnoli e lei non si fermerà davanti a nulla per scoprirne l’identità. L’albo ha soggetto, sceneggiatura, disegni e copertina di Luca Enoch.Lilith 13

Il giorno successivo arriverà in edicola il nono albo di Lukas, “Zombie” in cui tra tanti finti zombie si nasconde un vero morto vivente. Il mensile ha soggetto e sceneggiatura di Michele Medda, disegni di Andrea Borgioli e copertina di Michele Benevento e Lorenzo De Felici. In città c’è una “zombie-walk”: centinaia di persone truccate da morti viventi caracollano rantolando per le strade, fingendo di mordere i passanti. È un gioco macabro, ma pur sempre un gioco. Non per tutti, però. Tra tanti zombie finti se ne nasconde uno vero!… Lukas lo sa e cerca di trovarlo, ma rischia che i Ridestati trovino lui…Lukas 9

Dylan Dog e Tex nella settimana delle ristampe Bonelli. Si comincia mercoledì con il primo volo dell’Indagatore dell’Incubo, che è diretto all’Inferno. Scritto da Giovanni Di Gregorio e disegnato da Daniele Bigliardo il Dylan Dog Prima Ristampa numero 304 racconta di come il nostro e un gruppo di fobici del volo si ritrovano prigionieri di un gigantesco aeroplano sul quale erano saliti per una simulazione che li doveva aiutare a vincere le proprie paure. Ma quando il velivolo, improvvisamente, sigilla da solo i suoi portelli, accende i motori e inizia a decollare, a bordo si scatenano i peggiori incubi di tutti i passeggeri. L’albo mensile, uscito per la prima volta nel gennaio del 2012, si intitola “Terrore ad alta quota” e ha copertina di Angelo Stano.

Dylan Dog 304Sabato 22 il mensile TuttoTEX restituisce al grande pubblico “I due nemici”, storia numero 524 della serie regolare, originariamente uscita nel giugno del 2004. Sotto la guida di Frank North, gli Skidi Pawnee di Cavallo Bianco riescono ad aver ragione dei loro nemici, i Cheyenne di Colpo Coraggioso. Lo scontro tra i due valorosi guerrieri giunge a un’amara conclusione. Amara, ma non definitiva. Intanto, gli equilibri nella regione, molti anni dopo quegli eventi, sono mutati: i coloni bianchi beneficiati dal coraggio e dalla lealtà dei Pawnee non hanno ripagato gli indiani con pari moneta, anzi non fanno mistero di considerarli un fastidioso intralcio sulla via del progresso. A North non resta che chiamare in soccorso Tex, Carson, Kit e Tiger, per riunire, insieme con Cavallo Bianco e suo fratello Volpe Ardita, un manipolo di valorosi che possano far fronte al rischio di un nuovo e più sanguinoso massacro. L’albo ha firme di Mauro Boselli (testi), Alfondo Font (disegni) e Claudio Villa (copertina).TuttoTex 524

Articoli Correlati

Con il numero # 18 in uscita ad Aprile chiude la prima serie di Strange Academy, in concomitanza, dal punto di vista narrativo,...

21/01/2022 •

11:34

Nel corso della seconda metà del 2022 Star Comics proporrà Dragon Ball Ultimate Edition, l’elegante edizione definitiva del...

21/01/2022 •

10:52

Cosa si ottiene dall’incontro tra il celebre biscotto al cioccolato ripieno alla crema e uno dei più iconici supereroi DC?...

21/01/2022 •

10:45