Comunicato GP publishing per Sailor Moon edizione da edicola, e Replica 3 – Update

Pubblicato il 3 Novembre 2010 alle 16:36

Riportiamo il comunicato ufficiale rilasciato da GP publishing sul proprio sito internet.


COMUNICATO UFFICIALE

Comunichiamo a tutte le fumetterie che, a causa degli eventi climatici eccezionali che hanno colpito il nord Italia, e in particolare la zona del Veneto – dove ha sede la tipografia che ha stampato la versione da edicola di Pretty Guardian Sailor Moon -, la distribuzione di questo titolo inizierà lunedì 8 novembre con un ritardo di quattro giorni rispetto alla data prevista.

L’editore puntualizza che le 300 copie portate allo stand di Lucca Comics & Games sono arrivate nella giornata di venerdì pomeriggio direttamente dalla legatoria del tipografo, ovvero quando non si erano ancora verificate esondazioni e inondazioni che hanno causato blocchi autostradali e purtroppo qualche morto.

Ci scusiamo e auguriamo a tutti buona lettura.

PROBLEMI SU REPLICA 3?
ASSOLUTAMENTE NO
. ED ECCO IL PERCHÉ

Cari Amici,

durante lo scorso Lucca Comics & Games ci è stato segnalato che il testo di REPLICA 3 riportava dei difetti tali da rendere il fumetto pressoché “illeggibile”, tanto che ce ne veniva pure chiesta la ristampa.

Poiché il problema a noi non risultava ma ci era stato notificato sia in conferenza stampa sia presso il nostro stand, ovviamente ci siamo precipitati a fare tutte le verifiche del caso.

Abbiamo ripreso l’albo originale e chiesto all’editor e al traduttore la loro posizione di fronte ad un testo in effetti a prima vista un po’… “particolare”…

Bene, potete tirare tutti un bel sospiro di sollievo: non ci sono errori!

Ecco infatti la risposta che abbiamo ricevuto e che ora condividiamo con tutti voi:

Nel terzo volume di REPLICA, Akainu, il protagonista, ad un certo punto inizia a parlare in modo stano, utilizzando le G al posto delle C, le D al posto delle T e così via.
Si tratta di una scelta voluta dal traduttore per rendere in italiano l’artificio linguistico utilizzato nell’albo originale giapponese da parte dell’autore.

Si vuole porre l’accento, anche nel parlato, sulla difficile situazione in cui il protagonista è finito: ferito e contuso tanto da non riuscire quasi a parlare.

Non si tratta in alcun modo, quindi, di un errore tipografico, bensì di una scelta editoriale volta a rimanere quanto più possibile aderenti al testo originale, anche nel modo di comunicare attraverso il testo.

Grazie a tutti per l’attenzione quindi e… buona lettura!

Lo Staff di GP Publishing

Articoli Correlati

Il popolare manga Kaguya-sama Love is War di Aka Akasaka è da tempo avviato verso la conclusione come vi abbiamo già...

06/10/2021 •

20:44

Komi Can’t Communicate, la serie anime che traspone il manga di Tomohito Oda, ha debuttato in Giappone il 6 Ottobre. In...

06/10/2021 •

17:43

Flashbook Edizioni ha appena annunciato due nuovi manga attraverso la propria pagina Facebook ufficiale. Si tratta di Deadlock e...

06/10/2021 •

14:21