A inizio carriera l’ex-Gainax lavorò come animatore a Nausicaä, impressionando i colleghi con il suo talento.

hideaki anno

Nel corso della presentazione della speciale programmazione che la ventisettesima edizione del Tokyo International Film Festival dedicherà a Hideaki Anno, evento in cui saranno proiettati cinquanta lavori del regista di Evangelion — dai film girati da studente, a video promozionali, programmi televisivi e film cinematografici — Toshio Suzuki dello Studio Ghibli ha parlato del ruolo di Anno nel futuro degli anime indicandolo come il prossimo Miyazaki.

Rendere la produzione di Anno il fulcro del TIFF è stata un’idea proprio di Suzuki, il quale ha spiegato che “se Miyazaki non si fosse ritirato sarebbe stato lui il protagonista”. Anno non ha potuto rifiutare l’invito, visto quanto “Suzuki-san ha fatto per me”.

Suzuki ha poi commentato: “Sono sicuro che Anno sarà tra coloro che condurranno l’animazione giapponese nella prossima decade”, proseguendo “Soltanto le persone di talento possono creare. Mi piacerebbe che lui coltivasse il talento che Dio gli ha donato e continuasse a produrre”. Viste le responsabilità verso il proprio studio, Khara, nessun commento ha suggerito che Anno possa ricoprire ruoli allo Studio Ghibli, sebbene in passato Suzuki espresse il desiderio di realizzare una trilogia su Nausicaä con l’atto centrale diretto dal talentuoso regista di Nadia – Il mistero della Pietra Azzurra. I fan di Eva, però, aspettano ancora l’ultimo atto della Rebuild

telegra_promo_mangaforever_2

12 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui