Saranno sei gli albi Bonelli a giungere in edicola in questa settimana, equamente suddivisi tra inediti e ristampe.

Nathan Never 279La settimana Bonelli inizia con l’albo mensile numero 279 di Nathan Never, “La ricordante”. Mentre sta compiendo un’azione di salvataggio di una navetta precipitata nella giungla marziana, il comandante Stenger perde accidentalmente la vita. Nello stesso istante, la ricordante Ruth Rassimov, detta Nyx, mentre sta cavalcando nel cyberspazio, riceve una misteriosa chiamata e, subito dopo, diviene preda di un black ICE, un programma di difesa letale.

Scampata al pericolo, scopre che tutti i suoi colleghi hacker sono stati uccisi e si rivolge all’Agenzia Alfa per farsi proteggere. L’albo, in edicola da martedì 19 agosto, ha testi firmati da Mirko Perniola e disegni di Michela Da Sacco e Stefano Santoro, con copertina di Sergio Giardo.

Brendon 98Mercoledì 20 agosto arriva “L’inizio della fine”, numero 98 del bimestrale Brendon, realizzato da Claudio Chiaverotti (soggetto e sceneggiatura), Giuseppe Liotti (disegni) e Massimo Rotundo (copertina). La Luna Nera non muore mai e, anzi, continua insidiosamente a prosperare in segreto e a raccogliere adepti in ogni città della Nuova Inghilterra. Adelphia, Tull, Gatlin e Darkland hanno mandato i cospiratori sulla forca, ma l’oscurità non si ferma e il Serpente Nero che alberga nel corpo dello stregone Zeder continua a sibilare parole che inneggiano a una nuova Grande Catastrofe!

Il potere di Zeder sembra aver raggiunto il suo apice e non sarà facile per Brendon cercare di fermare quello che un tempo considerava un amico e che ora incarna il Male in persona! Insomma, gli adepti della Luna Nera si annidano in ogni dove e il mondo di Brendon è sull’orlo dell’apocalisse.

Lukas 6Sabato 23 agosto arriva “Flashback”, albo numero 6 della serie mensile Lukas. Questi si era illuso di vivere una vita normale, ma la sua illusione crolla quando i Ridestati gli piombano addosso. Nelle loro mani, impotente e in attesa di essere consegnato alla perfida Wilda, Lukas recupera faticosamente qualche brandello di memoria. Ma i pezzi mancanti del puzzle sono custoditi dai Ridestati. E da una di loro in particolare. l’albo ha soggetto e sceneggiatura di Michele Medda, disegni di Fabio Detullio e copertina di Michele Benevento e Lorenzo De Felici.

Dylan Dog Collezione Book 219Sul fronte delle ristampe si comincia con “L’imbalsamatore”, albo numero 301 di Dylan Dog riportato in edicola dalla Prima Ristampa: danzano senza musica e senza muoversi a una festa privata. Unico requisito per farne parte è essere morti! Il mensile, in arrivo mercoledì 20 agosto, è firmato dal duo Ruju-Picatto, con copertina di Angelo Stano.

Una nuova ondata di follia omicida si è scatenata per le strade di Londra. Individui, apparentemente normali, impazziscono all’improvviso, come posseduti da una forza aliena, seminando attorno a loro paura e morte. Una lunga scia di sangue che Dylan segue fino a una vecchia e abbandonata fabbrica di automobili, dove qualcuno ha messo in piedi una fiera degli orrori il cui scopo è far rivivere un passato duro a morire. La storia è stata pubblicata per la prima volta nell’ottobre del 2011.

Dylan Dog Super Book 63Dylan Dog protagonista anche di un’altra uscita, il Super Book numero 63, volume quadrimestrale che ristampa le storie fuori serie dell’Indagatore dell’Incubo, in arrivo il 21 del mese con copertina di Claudio Villa. Al suo interno, due storie: “Il Dogma”, con soggetto e sceneggiatura di Paola Barbato e disegni di Giampiero Casertano. Qualcosa di inspiegabile e spaventoso sta accadendo all’Indagatore dell’Incubo. Vuoti di memoria, stanchezza, svenimenti improvvisi e un comportamento anomalo lo hanno reso irriconoscibile persino per i suoi migliori amici. Come se non bastasse, la signora Trelkovski è convinta di essere entrata in comunicazione con l’anima di Dylan… ma questo sarebbe possibile solo a una condizione: che lui sia morto.

La seconda storia è “La statua di carne”, di Enna-Mari. A questo mondo non c’è più rispetto, tantomeno per i morti. Per questo, forse, le statue di un vecchio cimitero, stanche di restare a guardare la vita che scorre, hanno deciso di scendere dai loro piedistalli di pietra e vendicarsi a nome di coloro che non possono più farlo. Questo, almeno, è ciò che crede Violet, che quelle sculture le ha realizzate.

TuttoTex 521Il 22 agosto, infine, è tempo di Tutto TEX 521, “Kiowas”. Firmato da Nizzi e Ticci, il mensile, per la prima volta uscito nel marzo del 2004,racconta come, sulle tracce di un uomo colpevole di aver violentato e ucciso tre donne indiane, Tex e Carson giungono a Wichita, dove la loro caccia si intreccia con un’altra drammatica partita, la cui posta è la pace nella regione e la sopravvivenza dei Cheyenne di Lupo Solitario…

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui