Negli USA si è appena concluso Kick-Ass e lo sceneggiatore scozzese ne approfitta per chiarire i legami tra alcune delle sue opere più famose (NO SPOILER PER KICK-ASS).

millar_covers

Più volte Mark Millar ha spiegato che tutti le sue creazioni sono collegate ma solo in questi giorni, dopo la conclusione di Kick-Ass, con un post sul suo forum ha illustrato con una specie di cronologia come effettivamente si intersechino pur mantenendo ognuna la propria indipendenza.

QUI trovate l’intero intervento di Millar, mentre noi ci limitiamo a riportarvi i legami tra alcuni dei suoi fumetti più celebri: Wanted e Kick-Ass, entrambi diventati film (anche se il primo aveva ben poco a che fare con la fonte) sono ambientati nello stesso universo narrativo: Dave Lizewsky vive e decide di diventare un eroe proprio nel mondo controllato dal 1986 dai supercriminali che hanno sterminato e cancellato dalla memoria di tutti i supereroi. Sarà proprio l’esempio di Kick-Ass a far nascere una nuova generazione di paladini della giustizia, alcuni dei quali apparentemente già attivi durante l’ultimo numero del fumetto di Millar e Romita Jr, protagonisti a loro volta di altre opere dello sceneggiatore come MPH (inedito in Italia), Nemesis e Superior (entrambi Panini Comics, come Kick-Ass e Wanted).

Millar ha inoltre spiegato come le avventure dei suoi supereroi più “estremi”, ad esempio Jupiter’s Legacy, si svolgano in un mondo parallelo a quello di Wanted/Kick-Ass, sul modello degli Universi Marvel e delle Terre DC.

Il Millarwold continua ad espandersi.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui