Batman v Superman – Dawn of Justice: le dichiarazioni di Jason Momoa, Kevin Smith e Neal Adams

Pubblicato il 2 Luglio 2014 alle 16:45

Il sequel de L’Uomo d’Acciaio uscirà nel 2016.

Batman-v-Superman-Dawn-of-Justice

Durante un panel all’Evolution Expo, Jason Momoa non ha confermato i rumor che lo vorrebbero come interprete di Aquaman, anzi, sembrerebbe smentirli. L’attore ha dichiarato: “Credo che sarebbe molto divertente interpretare un supereroe. Ho sempre discusso su quale fosse il mio preferito. Adoro Lobo. Sarebbe fantastico. Non riesco a vedere me stesso come un supereroe. Sono scritti in maniera un po’ diversa. Non riesco a vedermi in calzamaglia. Mi vedo più come un antieroe nella vita di tutti i giorni. Non sono il tizio che salva il mondo sfoggiando un sorriso. Hulk sarebbe stato divertente.”

Kevin Smith ha intervistato Neal Adams per il suo programma su podcast Fatman on Batman. I due hanno parlato dello scontro finale tra Superman e Zod ne L’Uomo d’Acciaio. Adams si è posto in maniera molto critica: “Alla fine cosa fa Superman? Uccide una persona. Non può mettergli una mano sugli occhi? Riuscirebbe a fermarlo. Tiene un braccio intorno al collo di Zod, mettigli l’altra mano davanti agli occhi. Portalo sulla luna o in Arabia Saudita o da qualche altra parte e finisci la battaglia lì. E poi è come se ci fosse qualcosa che blocca gli occhi di Zod e non li fa muovere come i nostri. Ci sono delle persone davanti a lui. Basta guardarle per ucciderle. I suoi occhi potrebbero muoversi a prescindere dal movimento della testa. E perché combattono a Metropolis? Anche in Transformers combattono in luoghi come l’Arabia Saudita. Distruggono la Sfinge e cose del genere ma non c’è molta gente. Sono nel bel mezzo del nulla. Ne L’Uomo d’Acciaio potevano combattere sulla luna. Quando Superman colpisce un edificio lo fa crollare. Non muoiono almeno 500 persone? E’ strano.”

Kevin Smith ha dichiarato: “Credo che sia parte integrante del sequel. Lex Luthor dirà: ‘Non possiamo fidarci di Superman. Guardate cos’ha fatto alla nostra città.'”

Adams è intervenuto anche su Superman Returns: “Uno pensa che siano molto attenti con questi film e che non commettano questi stupidi errori. In Superman Returns hai più kryptonite di quanta se ne sia mai vista e Superman è ancora vivo. Lui è stato via per cinque anni e il figlio ha dodici anni. Cambia parecchio la trama. Non so da dove sia uscito. Dopo quel film pensi che, d’ora in poi, saranno attenti con quello che scrivono. Ma ha reso solo tutti più nervosi mentre la Marvel fa tutti questi grandi film.”

Diretto da Zack Snyder, da un soggetto di David Goyer e una sceneggiatura di Chris Terrio, Batman v Superman – Dawn of Justice vede nel cast Henry Cavill, Ben Affleck, Amy Adams, Jesse Eisenberg, Gal Gadot, Diane Lane, Ray Fisher, Tao Okamoto, Callan Mulvey, Holly Hunter, Laurence Fishburne e Jeremy Irons. Uscirà il 6 maggio 2016 in USA.

Articoli Correlati

Era temuto come tutti gli adattamenti live action in generale e ancor di più come tutti gli adattamenti live action di anime di...

23/11/2021 •

17:35

Le principali novità Disney Plus di Dicembre 2021 includono l’attesa serie The Book of Boba Fett, il film The Last Duel e...

23/11/2021 •

17:29

Da gennaio 2022 si spegneranno i 7 canali Mediaset Premium dedicati al cinema e alle serie su Sky e rimarrà Infinity Plus come...

23/11/2021 •

17:07