Fantomex arriva a settembre su Marvel Max

Pubblicato il 13 Giugno 2014 alle 09:00

Anche nelle fumetterie italiane approderà l’esordio in solitaria del ladro superpotenziato della Casa delle Idee.

FantomexDa Marvel Italia, tramite sito ufficiale, annunciano che a settembre il super-ladro geneticamente modificato più carismatico del mondo comincia la sua avventura in solitaria.

Si parla di Fantomex, ovviamente. «Lo abbiamo conosciuto durante la splendida run su X-Men di Grant Morrison e ci ha conquistato nel giro di poche pagine! Sarà il fascino dell’accento francese, sarà la prossimità con l’icona tutta italiana del Re del Terrore, o forse quel tocco psichedelico che lo scrittore scozzese è in grado di infondere in ogni sua creazione. Difficile spiegare perché, ma è da quello storico numero di New X-Men che siamo tutti affamati di nuove avventure di Fantomex! E quando i fan domandano a gran voce mamma Marvel risponde e, come sempre, stupisce» si legge sul sito dell’etichetta di Panini Comics.

L’esordio in solitaria del ladro superpotenziato della Casa delle Idee sarà sotto l’etichetta Marvel Max, quindi libero da qualsiasi vincolo di continuity e con qualche scrupolo in meno sulla political correctness. «Non potremmo sperare in nulla di meglio per un’avventura che vedrà Jean-Phillipe destreggiarsi tra sexy-agenti segreti, armi stravaganti (quando non vive!) e… il rischio di annichilimento per l’intera umanità! In più, EVA come non l’avete mai vista prima!» proseguono da Marvel Italia.

Insomma, a settembre, con Fantomex Max ci aspetta un turbine d’azione e intrighi stravaganti ideato da Andrew Hope e disegnato con stile ipercinetico da Shawn Crystal (Deadpool MAX). Le copertine sono del genio italiano del pulp Francesco Francavilla.

Per concludere: «Le origini di Fantomex sono legate a doppio filo all’Italia e a Diabolik, il ladro di nero vestito creato dalle sorelle Giussani nel 1962. Grant Morrison è infatti un grande estimatore del personaggio e in particolare dell’adattamento cinematografico realizzato da Mario Bava nel 1968, interpretato dall’attore americano John Phillip Law. La stessa “aiutante” dell’ex Arma XIII si chiama EVA, proprio come Eva Kant, compagna del genio italiano del crimine».

Articoli Correlati

Mediante il suo profilo Twitter, Manga Mogura Re ha condiviso un’immagine riscuoterà sicuramente il consenso di diversi...

07/12/2021 •

07:30

Grande notizia per tutti i fan di Ascendance of a Bookworm. La terza stagione dell’anime basate sulle vicende della light...

07/12/2021 •

07:15

Il manga di Tomohiro Yokomaku e Taishi Mori Radiation House godrà di una trasposizione cinematografica live action la cui...

07/12/2021 •

07:00