C’è ancora bisogno di Tenchi: nuovo anime per Tenchi Muyo!

Pubblicato il 27 Maggio 2014 alle 09:00

Si mobilita una cittadina della prefettura che ha fatto da sfondo alle vicende della popolare serie degli Anni 90.

tenchi muyo

“Chi ha bisogno di Tenchi?!” Questa volta sono gli abitanti della città di Takahashi nella Prefettura di Okayama, i quali hanno organizzato una campagna di raccolta fondi per finanziare un nuovo anime intitolato provvisoriamente Ai: Tenchi Muyo! ambientato proprio nella loro città. Lo scopo del progetto, che prevede ben 50 episodi da 5 minuti in onda da Ottobre su Tokyo MX, è quello di incentivare il turismo locale, rendendo la città una meta di “pellegrinaggio otaku” per tutti gli appassionati della longeva saga che, partendo dalla miniserie originale in OVA Tenchi Muyo! Ryo-Ohki realizzato dagli studi AIC per Pioneer LDC nel 1992, ha generato film, manga, light novel, serie tv, videogames e radio drama oltre a una pletora di spin-off.

Prevista anche la produzione e vendita di gadget, a partire dai DVD, e l’organizzazione di eventi a tema.

tenchi muyo 1

Sono stati raccolti oltre 16 milioni di Yen (115 mila euro circa) per le spese di produzione e di pubblicità. Masaki Kajishima, autore della serie originale, è accreditato per il soggetto originale, mentre Hiroaki Inoue come produttore — ruolo occupato in passato sia in Tenchi, sia in produzioni come Armitage III, El Hazard e Perfect Blue. Anche Kajishima è originario della stessa prefettura, dove diverse lavori di Tenchi sono ambientati.

In Italia le avventure di Tenchi sono disponibili su DVD Dynit e albi Planet Manga.

Articoli Correlati

Black Clover è un manga che vanta un seguito di tutto rispetto. L’opera realizzata da Yuuki Tabata – pubblicata...

05/12/2021 •

12:41

Dopo il recente annuncio relativo alla produzione di una seconda stagione animata, proseguono le iniziative legate a TONIKAWA:...

05/12/2021 •

12:20

La trasposizione anime del seinen manga Golden Kamuy di Satoru Noda proseguirà con una quarta stagione. A realizzarla lo studio...

05/12/2021 •

12:09