Solo i prodotti Disney faranno parte della continuity ufficiale.

Star Wars

Di seguito il comunicato ufficiale:

“Per oltre 35 anni, l’Universo Espanso ha arricchito l’esperienza di Star Wars per i fans cercando di proseguire l’avventura oltre quanto visto sullo schermo. Quando creò Star Wars, George Lucas ha costruito un universo che stimola l’immaginazione ed ha ispirato altri alla creazione. Ha fatto in modo che il suo universo fosse uno spazio creativo nel quale altri potessero raccontare le loro storie. E’ diventato l’Universo Espanso fatto di fumetti, romanzi, videogames ed altro. Mentre la Lucasfilm ha sempre fatto in modo di tenere unite le storie dell’Universo Espanso con i contenuti dei nostri film e delle serie tv, Lucas ha sempre dichiarato che non era legato all’Universo Espanso. Lui stabilì i suoi film come canone principale. Questo include i sei episodi cinematografici e le molte ore di contenuti che ha sviluppato e prodotto in Star Wars: The Clone Wars. Queste storie sono la pietra miliare della storia di Star Wars, i personaggi e gli eventi con cui tutto il resto deve allinearsi. Ora, con un nuovo entusiasmante futuro pieno di nuove produzioni cinematografiche di Star Wars, tutti gli aspetti della narrazione saranno connessi. Sotto la direzione di Kathleen Kennedy, Presidente della Lucasfilm, la compagnia ha formato per la prima volta un gruppo che possa supervisionare e coordinare tutto lo sviluppo creativo di Star Wars.

La Kennedy ha dichiarato: ‘All’orizzonte c’è una nuova fase dell’intrattenimento di Star Wars senza precedenti. Riporteremo Star Wars sul grande schermo e l’avventura continuerà attraverso giochi, romanzi, fumetti e nuovi formati che stanno appena emergendo. Il futuro di storie interconnesse permetterà ai fans di esplorare questa galassia in modo più approfondito che mai.’

Per consentire massima libertà creativa ai registi e preservare un elemento di sorpresa e scoperta per il pubblico, gli Episodi VII,VIII e IX di Star Wars non racconteranno la stessa storia dell’Universo Espanso post-Ritorno dello Jedi. L’universo che i lettori conoscevano cambierà ma non verrà scartato. I creatori dei nuovi prodotti d’intrattenimento avranno pieno accesso ai ricchi contenuti dell’Universo Espanso. Per esempio, elementi dell’Universo Espanso saranno inclusi in Star Wars Rebels. L’Inquisitore, l’Ufficio di Sicurezza Imperiale e la Flotta Sienar faranno parte della serie animata e trovano origine nel gioco di ruolo pubblicato nel 1980.

Le storie passate dell’Expanded Universe verranno ripresentate sotto il nuovo banner Legends.

Sullo schermo, il primo nuovo canone sarà Star Wars Rebels. Sulla carta, i nuovi libri che nasceranno da questa collaborazione creativa includeranno romanzi editi da Del Rey Books. Il primo sarà scritto da John Jackson Miller e racconterà gli eventi precedenti a Star Wars Rebels ed offrirà uno sguardo alla backstory di uno dei personaggi chiave, con la supervisione diretta dei produttori esecutivi Dave Filoni, Simon Kinberg e Greg Weisman. E questo è solo l’inizio di un programma di narrazione creativamente allineato nato dalla collaborazione di incredibili talenti uniti dal loro amore per la galassia lontana lontana…”

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui