Il fumetto di Charlie Adlard e Mathieu Missoffe è ambientato nel corso della Prima Guerra Mondiale.

WENDIGO vol01_ITALa maledizione del Wendigo arriva a Napoli. La storia horror disegnata da Charlie Adlard e scritta da Mathieu Missoffe sarà infatti protagonista al Comicon 2014.

Alla manifestazione napoletana, che andrà in scena dall’1 al 4 maggio prossimi, saldaPress porterà in anteprima un’altra novità a lungo attesa dai fan di Charlie Adlard e di The Walking Dead: «Stiamo parlando de “La maledizione del Wendigo” (64 pagine, 8 euro), una storia horror e del mistero ambientata sullo sfondo della Prima Guerra Mondiale» comunica la casa editrice di Reggio Emilia.

Siamo nel 1917, nelle Fiandre Francesi. Al fronte, nel cuore di una trincea isolata, francesi e tedeschi sono impegnati in un massacro senza fine. L’improvvisa e misteriosa scomparsa di alcune sentinelle delle due armate, turba, però, il ritmo degli assalti mattutini. Vengono issate le bandiere bianche e gli ufficiali stabiliscono che, se vogliono sopravvivere alla minaccia sconosciuta, devono unirsi. Tre soldati di ciascun campo vengono scelti per abbandonare le linee e scoprire cosa sta succedendo. A loro si aggiunge il silenziosissimo Wohatj, uno dei pochi Nativi Americani sbarcati in Francia con le truppe americane. Ha attraversato il mare per tenere d’occhio il predatore che ha fatto del fronte il proprio terreno di caccia, una creatura che lui solo ha il potere di nominare: il Wendigo.

“La maledizione del Wendigo”, originariamente inclusa nel progetto Corpus Hermeticum della casa editrice francese Soleil, è un’emozionante storia firmata da Charlie Adlard e da Mathieu Missoffe, un’occasione da non perdere per chiunque ami il fumetto francese, il tratto del disegnatore di The Walking Dead e il brivido.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui