Sarà presentato al Salone del Libro di Torino e poi arriverà in tutta Italia.

Il sorriso dell'Oscura SignoraÈ stata finalmente diffusa la copertina inedita di “Dylan Dog – Il sorriso dell’oscura signora”, in arrivo a metà maggio per i tipi di Bao Pugblishing. A svelare la cover inedita realizzata da Nicola Mari con colori di Lorenzo De Felici, la stessa casa editrice milanese attraverso la propria pagina Facebook.

Il volume sarà presentato in anteprima al Salone del libro di Torino, in programma dall’8 al 12 maggio, e subito dopo approderà nelle librerie, fumetterie e negli store digitali di tutta Italia. Il volume sarà cartonato, in formato 22 x 29 centimetri. Conterà 144 pagine in bianco e nero al costo di 17€.

«Potete ordinare il libro fin d’ora in tutte le fumetterie, o fare il preorder dal nostro sito sia per la versione regular, che per la versione variant, limitata a 1750 copie. Sarà un libro di una bellezza sconvolgente. Lo diciamo spesso, ma sapete anche che di solito è vero» annunciano da Bao Publishing.

«“Mater Morbi” – continuano dalla casa editrice di Cliff – è andato esaurito in nove mesi, le variant sono agli sgoccioli e quest’anno a leggere questa pagina (Facebook, ndr) siete molti di più, quindi… Vi conviene fare presto a ordinare dal nostro shop online o, ancora meglio, nella vostra fumetteria di fiducia».

Ma scopriamo meglio di che volume si tratta:

Nel febbraio del 2000 usciva in edicola il centosessantunesimo albo di Dylan Dog. Lo disegnava Nicola Mari, per la prima volta alle prese con uno stile grafico che sarebbe rapidamente evoluto nel segno per il quale ora il disegnatore ferrarese è famoso in tutto il mondo. Quello che nessuno sapeva però era che Mari aveva disegnato le prime ottanta tavole della storia di Tiziano Sclavi in uno stile completamente diverso, così tetro, così crepuscolare, così materico e sporco da indurre lo stesso artista a chiedere di poter ricominciare, per timore di non essere capito dai lettori. Ora BAO Publishing ripubblica la versione ufficiale della storia, con una copertina inedita di Nicola Mari e una ricca sezione in appendice con la comparazione tra le vignette che furono originariamente stampate e quelle mai viste, direttamente dagli archivi della Bonelli e dell’artista stesso. Un codice QR in fondo al volume permette di scaricare tutte le pagine della versione scartata accanto alla sceneggiatura di Sclavi, per un’affascinante lettura parallela del testo originale e della prima interpretazione grafica che ne fu data. Imperdibile.

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui