La logica fanzinara secondo Alan Moore

    2

    Dodgem logic è il titolo della delirante fanzine diretta dallo stregone più potente del mondo del fumetto: Alan Moore.

    Dopo il recente ritorno alla Lega degli straordinari gentlemen con il volume 1910 e l’incursione nella narrativa “tradizionale” con La voce del Fuoco, l’autore di Northampton sta curando il periodico più bizzarro che abbiate mai visto, ormai giunto al quinto numero.

    Già dall’editoriale apparso sul primo numero capiamo di trovarci davanti ad una vera e propria rivoluzione culturale underground che parte dalla rubrica in quarta di copertina dedicata ai più grandi hipsters della storia, passa per un racconto che ipotizza un diverso incontro tra John Lennon e Paul McCartney, ed arriva a strisce e tavole a dir poco surrealiste tra una rubrica di cucina (si, avete letto bene) ed un’altra che vi spiega come trasformare la vostra cravatta in una rosa di stoffa in pieno stile dadaista.

    Il tutto con la collaborazione, tra gli altri, di Kevin O’Neill (La lega degli straordinari gentlemen), Josie Long, una promessa della comicità made in U.K. nonché della stessa Melinda Gebbie, moglie di Moore e coautrice di Lost Girls.

    I volumi sono disponibili nel nostro paese solo d’importazione ed al momento non sono previste edizioni in italiano.

    Se volete un assaggio dovete senz’altro visitare lo psichedelico sito www.dodgemlogic.com oppure aspettate qualche giorno e vi daremo un parere più approfondito.

    Armando Perna

    telegra_promo_mangaforever_2

    2 Commenti

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui