Interessante analisi dei dati di vendita.

number-1-sign

E’ la nuova prassi del mercato USA quella di rilanciare le serie con nuovi #1, la Marvel è stata la prima a farlo, e la DC la sta seguendo a ruota, a luglio infatti ripartiranno da #1 Teen Titans e Suicide Squad.

Per questo il sito americano ICV2.com ha sviscerato i dati di vendita collegati a queste operazioni evidenziando come i rilanci così studiati aiutano moltissimo nel breve periodo.

Ad esempio:

11/12 Wolverine #316 – 32,208 copie vendute
12/12 Wolverine #317 – 34,367

Rilanciato poi ad inizio 2013…

03/13 Wolverine #1 – 117,669
04/13 Wolverine #2 – 57,165

oppure:

10/12 Fantastic Four #611 – 45,322
11/12 Fantastic Four v5 #1 – 114,532
12/12 Fantastic Four v5 #2 – 58,421

Ma ancora più interessante è il calo che un doppio-rilancio, come accaduto proprio a Wolverine e Fantastic Four, ha registrato:

01/14 Wolverine #13 – 31,164
02/14 Wolverine #1 – 88,923
02/14 Wolverine #2 – 47,339

oppure:

01/14 Fantastic Four v5 #16 – 28,045
02/14 Fantastic Four v6 #1 – 65,775
03/14 Fantastic Four v6 #2 – 37,569

Questa ottima analisi in definitiva conferma i timori degli analisti più attenti: continui rilanci sono semplici palliativi per un mercato che deve convivere con una continua emoraggia.

telegra_promo_mangaforever_2

7 Commenti

  1. In realtà è una cosa che fanno tutti… La prima fu l’image che, già dopo 5-6 numeri, si trovava a “non sapere come andare avanti”. L’unico a risolvere decentemente fu Todd Mc Farlane che ingaggiò diversi scrittori pee scrivere numeri diversi di Spawn, gli altri anticiparono l’uscita del numero 25 di una ventina di mesi (?) per avere un numero anniversario per attirare i lettori. Poi chiusero molte testate e ripartirono da #1 in modo da dare la percezione ai nuovi lettori di non essersi persi numeri addietro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui