Presentiamo i titoli della giovane casa editrice di Campobasso: “L’Isola”, “La sai a mammeta?” e “Sott’Acqua”.

Round Midnight edizioniSono tre i titoli usciti nel mese appena trascorso per i tipi di “Round Midnight Edizioni”, giovanissima etichetta nata il 31 ottobre 2012 come marchio indipendente e partorita dalla mente del napoletano Domenico Cosentino e dall’esperienza decennale nel “far libri” di una tipografia di Campobasso, dove ha sede la casa editrice.

Prima delle uscite, “L’isola”, di Fabio Visintin, liberamente ispirata a La Tempesta di William Shakespeare. Ecco come Jan Kott nel suo saggio sull’autore inglese descrive il momento in cui maturò la stesura del dramma: «Il mondo contemporaneo era ripugnante, quello futuro si delineava a tinte ancor più fosche. I grandi sogni di felicità degli umanisti non solo non si erano avverati, ma si erano rivelati pura fantasia. Rimanevano l’amara coscienza delle illusioni perdute. Il nuovo dominio del denaro rendeva ancora più crudele l’antico dominio feudale. La realtà erano la guerra, la fame, le epidemie, il terrore instaurato dai sovrani e il terrore instaurato dalla chiesa. In Inghilterra regnava crudelmente Elisabetta, l’Italia era stata ceduta agli Spagnoli, Giordano Bruno, consegnato all’inquisizione era stato bruciato a Campo dei Fiori».

La storia illustrata conta 62 pagine ed è inserita nella collana Big Mama. Il volume, con prefazione di Laura Scarpa, costa 15 euro. «Il Teatro – afferma Visintin – non può cambiare il mondo. Figurarsi il mio fumetto».

Altra uscita è “La Sai a Mammeta?” di Fran De Martino, storia illustrata di 67 pagine, sempre inserita nella collana Big Mama e proposta a 15 euro. «Il miracolo della vita, dal concepimento alla gravidanza, la natura che fa il suo corso, un ciclo che si ripete da quando l’Uomo è comparso sulla Terra. Dimenticate tutto, in queste pagine si analizzerà attentamente e con il dovuto distacco sentimentale cosa vuol dire sopportare un bambino» spiegano dalla casa editrice.

«Come nelle antiche favole di Fedro, anche in questa alla fine apparirà un’amara morale: i bambini sono una gran rottura. La De Martino fa un’analisi attenta e scientifica utilizzando il metodo galileano, comprovando con esperienze ed esperimenti la sua ipotesi iniziale. Arrivando quindi a una domanda finale: perché i fanciulli sono così petulanti? Ai posteri l’ardua sentenza».

Ultima uscita, il titolo “Sott’acqua” di Anna Giordano, con prefazione di Gianni Solla. «Il fondale marino nasconde e racchiude in sé il senso ultimo del mistero. È qualcosa di segreto e di nascosto; solo immergendosi è possibile avere contatto con il fondo del mare. Ma siamo sicuri di conoscere tutti gli abitanti del mare?»

“Sott’acqua” è il racconto di un diario di viaggio, di una storia a cui ci viene chiesto di credere. È l’incontro di una ragazzina con strane creature, con paesaggi desueti e mondi sconosciuti. È una storia di mare, e dal mare viene la fantasia. Anche questa storia illustrata, 40 pagine a 12 euro, è inserita nella collana Big Mama.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui